Liquore all’arancia

Preparare in casa un buon liquore all’arancia non è affatto difficile. Poche mosse, un po’ di pazienza per il tempo di riposo ed il gioco è fatto. Io sono astemia e, quindi, l’ho fatto ma non l’ho bevuto. Tuttavia chi l’ha assaggiato l’ha molto apprezzato. È perfetto servito a fine pasto e, devo dire, si presta benissimo per fare dei regalini homemade.

liquore all'arancia -
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo14 Giorni
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni600 ml di liquore
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 mlAlcool puro a 95
  • 2Arance (non trattate)
  • 250 mlAcqua
  • 200 gZucchero

Strumenti

  • Barattolo di vetro grande
  • Casseruola
  • Pelapatate

Preparazione

  1. Lavare molto bene le arance e asciugarle tamponandole con carta da cucina. Mi raccomando: usate solo arance biologiche non trattate poiché la buccia delle altre non è edibile.

  2. Con un pelapatate, prelevare la parte arancione della scorza. Fate attenzione a non prendere la parte bianca sottostante perché darebbe un retrogusto amaro al vostro liquore.

  3. Liquore all'arancia - procedimento 1

    Mettere le scorze in un barattolo di vetro a chiusura ermetica e coprirle con l’alcool.

  4. Lasciare macerare per 2 settimane in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce, avendo l’accortezza di agitare il barattolo ogni giorno.

Trascorso il tempo del riposo…

  1. Versare l’acqua in una casseruola e portarla al bollore.

  2. Liquore all'arancia - procedimento 2

    Quando bolle, aggiungere lo zucchero e mescolare finché si sarà perfettamente sciolto. Quindi spegnere il fuoco e lasciar raffreddare completamente lo sciroppo.

  3. Liquore all'arancia - procedimento 3

    Una volta freddo, versarlo nel barattolo contenente l’alcool e le scorze, mescolare bene, poi filtrare il tutto attraverso un colino a maglie fitte.

  4. Infine, con un imbuto, trasferire il liquore all’arancia all’interno di una bottiglia in vetro precedentemente sterilizzata (leggere QUI per la procedura da seguire). Conservarlo in un luogo fresco e asciutto. Enjoy! Paola

  5. Se vi piace preparare i liquori in casa, nel blog potete trovare anche le ricette del nocino (QUI), del liquore alla liquirizia (QUI), di quello al finocchietto selvatico (QUI) e anche di quello golosissimo alle caramelle Rossana (QUI). Sbizzarritevi e provateli tutti.

  6. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.