Crea sito

Gnocchi di carote

Niente uovo nell’impasto di questi gnocchi di carote che si preparano senza alcuna difficoltà. Sono buonissimi, delicati e corposi e, una volta cotti, diventano di un bel arancione brillante. Insomma un modo per non portare in tavola sempre la solita minestra, che dite? Non posso che consigliarvi di provarli. Se poi avete dei bambini che non mangiano verdura, questi gnocchetti saranno perfetti anche per ingannarli un po’. Happy cooking!

Gnocchi di carote
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gcarote (pesate prima di essere pulite)
  • 1patata (piccola – 130 g)
  • 170 gfarina 0
  • 40 gGrana Padano DOP (o Parmigiano – grattugiato)
  • q.b.sale

Strumenti

  • Pelapatate
  • Vaporiera o pentola
  • Frullatore / Mixer
  • 1 Ciotola
  • Spianatoia
  • Schiumarola

Preparazione

  1. Spuntare le carote, raschiarle con un coltello (oppure usate un pelapatate), lavarle e tagliarle a rondelle.

    Sbucciare la patata, lavarla e tagliarla a fette.

  2. gnocchi di carote - procedimento 1

    Disporre le verdure all’interno della vaporiera e cuocerle per 15 minuti circa o comunque fino a quando risulteranno morbide. Se non avete la vaporiera potete cuocerle in acqua bollente leggermente salata. In questo caso vi consiglio di lessare la patata intera e con la buccia così assorbirà meno acqua.

  3. Una volta cotte, toglierle dalla vaporiera e tamponarle con carta da cucina in modo da asciugarle il più possibile. Io metto le carote all’interno di uno schiacciapatate e premo per far uscire la maggior parte dell’acqua.

  4. gnocchi di carote - procedimento 2

    Quindi mettere carote e patate in un frullatore e ridurle in purea: sarà necessario procedere in più riprese raccogliendo, di volta in volta, il composto verso il centro.

  5. Trasferire la purea in una terrina, aggiungere una presa di sale, mescolare e lasciar raffreddare.

  6. Quando il composto sarà ormai freddo, cominciare ad aggiungere la farina (vi suggerisco di farlo gradualmente perché la quantità dipende molto dall’umidità e dal grado di assorbimento delle verdure) e terminare con il formaggio grattugiato.

  7. Trasferire il tutto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorare con le mani fino ad ottenere un composto morbido, ma non appiccicoso.

  8. A questo punto, prelevare una parte di impasto e formare dei rotolini, quindi tagliarli a tocchetti (potete farli della dimensione che preferite).

  9. Cuocere gli gnocchi di carote tuffandoli in acqua bollente salata. Saranno pronti non appena riaffioreranno a galla. Scolarli con una schiumarola e condirli a piacere. Enjoy! Paola

  10. Se vi piace preparare gli gnocchi, nel blog ci sono altre ricette. Vi consiglio gli gnocchi viola (1), quelli all’acqua (2), quelli di patate e zucca (3) o quelli di ricotta (4). Cliccate sulle fotografie se volete dare un’occhiata:

    gnocchi viola gnocchetti all'acqua

  11. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Nota

Per chi segue una dieta vegetariana sarà sufficiente sostituire il Grana/Parmigiano con un formaggio analogo preparato con caglio vegetale. Ogni volta qualcuno mi lascia commenti in cui mi fa notare che i vegetariani mangiano i formaggi. È vero! Ma non mangiano formaggi preparati con caglio animale (proprio come il Grana Padano o il Parmigiano). 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.