Ghiaccioli alla menta

I ghiaccioli alla menta sono gli ultimi nati. Per ora! Eh sì… perché preparare in casa questi piccoli dessert sta diventando la mia passione visto il caldo torrido di questo periodo. Inoltre vedo che vengono molto apprezzati sia in famiglia che dai miei followers. Fare in casa i ghiaccioli ci consente non solo di risparmiare, visto che sono molto economici, ma soprattutto di poter creare dei gusti che non si trovano in commercio. Anche quelli alla menta che vi propongo oggi sono un po’ diversi da quelli in vendita al supermercato. Provateli e fatemi sapere! E se volete altre ricette, vi consiglio di cliccare sui link qui sotto e di sbizzarrirvi come sto facendo io in questo periodo.

Ghiaccioli alla menta
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Porzioni6 ghiaccioli
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti per 6 ghiaccioli alla menta

400 ml latte di cocco
100 ml sciroppo alla menta

Strumenti

1 Caraffa
oppure1 Ciotola con beccuccio
1 Stampo per ghiaccioli
6 bastoncini di legno

Preparazione dei ghiaccioli alla menta

Versare il latte di cocco in una caraffa (oppure in una ciotola dotata di beccuccio).

Aggiungere lo sciroppo alla menta e mescolare bene: vi assicuro che la miscela è verdina e non azzurra come sembra dalla foto.

ghiaccioli alla menta - procedimento 1

Versare il liquido ottenuto all’interno di uno stampo per ghiaccioli, coprire con l’apposito coperchio e infilare i bastoncini di legno. Se non avete questo fantastico stampo e desiderate acquistarlo, lo potete trovare cliccando QUI oppure QUI. Io ve lo consiglio perché vi consentirà di sformare i ghiaccioli senza alcuna difficoltà e senza romperli.

ghiaccioli alla menta - procedimento 2

Trasferire lo stampo in freezer per 10 ore. Di solito io li preparo il giorno prima. Probabilmente potrebbero essere pronti anche dopo 6/8 ore, ma io preferisco non rischiare di romperli e li lascio sempre nel congelatore molto più a lungo. Dopo il tempo del raffreddamento, sformarli e gustarli. Enjoy! Paola

UN CONSIGLIO: se avete bisogno di liberare lo stampo perché volete preparare dei ghiaccioli di altri gusti, potete sformarli e adagiarli su un vassoio rivestito con carta da forno. Quindi coprirli con un altro foglio di carta da forno e riporli nuovamente in freezer. Io lo faccio sempre anche per la comodità di trovarli già sformati quando si desidera mangiarne uno.

Ne approfitto per ricordarvi che mi potete seguire su vari social per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico. Mi trovate su Facebook  (QUI), su Twitter (QUI), su Pinterest (QUI) e anche su Instagram (QUI). Grazie di ♥!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.