Crackers alla curcuma

La ricettina di oggi sono dei gustosi crackers alla curcuma perfetti anche per chi segue una dieta vegana. Voi sapete quanto faccia bene questa spezia, vero? Ne ho parlato anche nel blog e se siete interessati a conoscerne tutte le proprietà potete trovare l’articolo cliccando QUI. Questi crackers possono essere serviti come stuzzichini, oppure essere utilizzati come sostituti del pane. Ovviamente devono il loro particolare sapore e colore proprio alla curcuma. Inoltre sono arricchiti anche dai semi di sesamo che ci stanno davvero bene. L’idea di questa ricetta mi è venuta leggendone una nel sito GreenMe; le modifiche sono tutte mie.


crackers alla curcuma

CRACKERS ALLA CURCUMA

crackers alla curcuma

INGREDIENTI

  • 300 g di farina tipo 1 + quella per la spianatoia
  • 90 ml di acqua naturale
  • 70 ml di olio extravergine di oliva
  • 50 ml di vino bianco secco
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • sale

PROCEDIMENTO

Setacciare la farina all’interno di una terrina.

DSCF1416

Aggiungere l’acqua, l’olio ed il vino bianco.

DSCF1418

Mescolare con un cucchiaio, poi unire la curcuma (setacciandola attraverso un colino a maglie fitte), due generose prese di sale e i semi di sesamo.

DSCF1419

Mescolare, quindi trasferire il composto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavorarlo energicamente per alcuni minuti (tutta questa operazione può anche essere fatta con una impastatrice o un robot da cucina) fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Stenderla col mattarello sulla spianatoia infarinata ad uno spessore di pochi mm (più sarà sottile la sfoglia e più i vostri crackers risulteranno croccanti. Io li ho tenuti piuttosto alti, circa 3 mm ed ho ottenuto dei granetti morbido-croccanti).

DSCF1420

Trasferire la sfoglia su carta da forno e tagliarla a quadrotti con una rotella dentellata (non è necessario essere precisi).

DSCF1424

Quindi mettere sulla placca e cuocere i crackers alla curcuma in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

Sfornarli e lasciarli intiepidire.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Gnocchetti al pesto di rucola e nocciole Successivo Insalata di patate

4 commenti su “Crackers alla curcuma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.