Crea sito

Ciambella giraffa

Tempo fa ha spopolato nel web la ricetta di questa ciambella giraffa. L’avevo subito appuntata in uno dei miei tanti quaderni e poi me ne sono dimenticata finché, qualche giorno fa, mi è ricapitata sotto gli occhi. Visto che gli ingredienti sono “basici” e sempre presenti in ogni dispensa e visto che mi serviva una torta per la colazione la mia scelta è caduta proprio su questa. Si tratta di un dolce semplice e leggero dal sapore molto comune, ma dall’aspetto accattivante. Quelle onde colorate sono sicuramente un bel colpo d’occhio, che dite? Accompagnate una bella fetta con un po’ di crema di nocciole e la vostra giornata sarà pronta per cominciare.

ciambella giraffa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto bianco:

  • 5albumi (medi)
  • 1 pizzicocremor tartaro
  • 80 gzucchero
  • 50 mllatte
  • 50 mlolio di semi di mais
  • 1/2 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 150 gfarina 00
  • 8 glievito in polvere per dolci

Per l’impasto giallo:

  • 5tuorli
  • 80 gzucchero a velo senza glutine
  • 60 mllatte
  • 50 mlolio di semi di mais
  • 1/2 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 150 gfarina 00
  • 8 glievito in polvere per dolci

Inoltre:

  • q.b.cacao amaro in polvere
  • q.b.zucchero a velo (per spolverizzare)

Strumenti

  • 2 Ciotole capienti
  • Frusta elettrica
  • Colino a maglie fitte
  • Stampo a ciambella da 22-24 cm

Preparazione

Prima di cominciare!

  1. Spennellare con dello staccante per teglie uno stampo a ciambella del diametro di 22/24 cm oppure imburrarlo e infarinarlo. Se vi interessa la ricetta dello staccante (che è veramente favoloso) la potete trovare cliccando sulla fotografia qui sotto:

    staccante per teglie

  2. Ciambella giraffa - procedimento 1

    Separare i tuorli dagli albumi mettendoli in due ciotole capienti.

Ed ora via con l’impasto bianco!

  1. Ciambella giraffa - procedimento 2

    Aggiungere un pizzico di cremor tartaro agli albumi e cominciare a lavorarli con le fruste elettriche. Quando iniziano a diventare bianchi unire gradualmente lo zucchero sempre con le fruste in movimento e continuare a montare fino ad ottenere una neve ben soda.

  2. Ciambella giraffa - procedimento 3

    Quindi versare a filo (sempre con le fruste in movimento) l’olio, il latte e l’estratto di vaniglia.

  3. Infine unire la farina setacciandola attraverso un colino a maglie fitte e incorporarala bene. Mettere da parte questo impasto.

Occupiamoci dell’impasto giallo!

  1. Aggiungere lo zucchero ai tuorli e montarli con le fruste (perfettamente pulite) fino a quando risulteranno chiari e spumosi.

  2. Quindi versare a filo l’olio, il latte e l’estratto di vaniglia e amalgamarli perfettamente.

  3. Anche in questo impasto, aggiungere la farina setacciandola attraverso il colino e mescolare con cura.

È ora del lievito!

  1. A questo punto setacciare il lievito nei due impasti (mezza bustina in ogni ciotola) e incorporarlo benissimo con una spatola. Il motivo per cui io l’ho aggiunto solo a questo punto della preparazione e non l’ho setacciato insieme alla farina è molto semplice: il lievito si attiva non appena entra in contatto con degli ingredienti liquidi. Aggiungerlo subito nell’impasto bianco per poi lasciarlo lì fermo mentre si prepara quello giallo gli fa perdere parte del suo potere lievitante.

Infine prepariamo la ciambella giraffa!

  1. Versare sul fondo dello stampo metà dell’impasto giallo, poi spolverizzare tutta la superficie con abbondante cacao amaro.

  2. Quindi versarvi sopra metà dell’impasto bianco e cospargere di nuovo con abbondante cacao.

    Ripetere nuovamente gli strati: giallo + cacao; bianco + cacao.

  3. Cuocere la ciambella giraffa in forno statico preriscaldato a 180° per 40/45 minuti facendo la prova stecchino per verificarne l’effettiva cottura: infilzato al centro dovrà uscire asciutto. Sfornarla, lasciarla raffreddare, poi trasferirla sul piatto da portata e spolverizzarla con poco zucchero a velo. Enjoy! Paola

  4. Altre torte da colazione? Vi consiglio di provare la mia ciambella semplice (1), quella della nonna (2), la torta nuvola (3) o quella cappuccino (4). Cliccate sulle fotografie se volete leggere le ricette:

    ciambella semplice da colazione Ciambella della nonna - procedimento 5 torta nuvola - fetta torta cappuccino - tagliata

  5. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Nota

Ho trovato QUI la ricetta di questa ciambella giraffa e ve la propongo con qualche lieve variante.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.