Caldarroste al sale

Volete preparare in casa delle golose caldarroste sul fornello della cucina? Questo del sale è un sitema furbissimo e molto pratico. Prima di scoprirlo nel blog di Marisa (Il mio saper fare) le preparavo raramente nonostante mi piacciano tantissimo. Ma quella padella forata era davvero antipatica, per non parlare del fornello sempre sporco e del fumo. In questo modo, invece, tutto è molto più semplice. Il sale è un perfetto conduttore di calore e cuoce le caldarroste proprio come avverrebbe sul fuoco. Venite che vi mostro come fare.


caldarroste al sale CALDARROSTE AL SALE

 

Vi occorreranno:

  • castagne
  • una padella o un tegame NON forato + coperchio
  • 1 kg di sale grosso

NOTE

Una volta pronte le caldarroste, non buttate via il sale che avete utilizzato. Lasciatelo raffreddare poi riponetelo in un contenitore ed usatelo altre volte per preparare altre caldarroste.

PROCEDIMENTO

Incidere le castagne con un taglio piuttosto profondo nella parte bombata.

DSCF7922Distribuire il sale sul fondo del tegame scelto e livellarlo.

Disporvi sopra le castagne.

DSCF7924Mettere il coperchio e cuocere a fiamma medio-bassa sul fornello medio per una ventina di minuti, girandole spesso.

Una volta che saranno cotte, sbucciarle immediatamente oppure avvolgerle in un panno umido.

Semplice vero? Adesso provate anche voi e vedrete che non abbandonerete più questo pratico sistema.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Ragù di funghi veloce Successivo Ciambelline di pane al carbone vegetale

8 commenti su “Caldarroste al sale

  1. Giovanna Scimia il said:

    Ciao Paola, questa ricetta mi incuriosisce tanto e vorrei provarla, ma ho 2 dubbi. Primo: ma girandole non si rimasta il sale? Oppure devo girarle con una pinza senza smuovere il sale? Secondo: non perdono la loro naturale dolcezza diventando così un po’ salate? Grazie e a presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.