Crea sito

Risotto al radicchio di Treviso

La ricetta che vi presento oggi è un classico della cucina veneta, il risotto al radicchio di Treviso. Il radicchio di Treviso è uno degli ortaggi invernali che preferisco per la sua versatilità, è buonissimo crudo nelle insalate, ma è ottimo anche cotto nei risotti, paste ripiene o lasagne.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gRadicchio (Rosso di Treviso)
  • 150 gRiso Carnaroli
  • 500 mlBrodo vegetale
  • q.b.Sale
  • q.b.Burro
  • 1 filoOlio di oliva
  • 1Cipolla
  • 2 cucchiaiGrana Padano DOP
  • 1 bicchiereVino bianco
  • 1 cucchiainoDado vegetale

Preparazione

  1. Tritare finemente una cipolla di piccole dimensioni e soffriggere in olio extravergine di oliva.

  2. Lavare e tagliare a pezzetti il radicchio ed aggiungerlo al soffritto di cipolla. Sfumare con vino bianco e lasciare cuocere una decina di minuti. Aggiungere, se necessario, un goccio d’acqua. Per insaporire io aggiungo un cucchiaino di dado vegetale granulare bio.

  3. Una volta cotto il radicchio aggiungere il riso e tostarlo per un minuto.

  4. Aggiungere un mestolo di brodo vegetale,  una volta assorbito, aggiungere altro brodo,  fino a cottura del riso, ci vorranno circa 15/18 minuti.

  5. Una volta cotto il riso,  a fiamma spenta, aggiungere burro e grana grattugiato e mantecare. Servire ben caldo..e buon appetito!!

Note

Per rendere il risotto più gustoso potete sostituire in fase di mantecatura il burro con il gorgonzola.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *