Crea sito

Pizza bianca arrotolata ripiena di verza in agrodolce, tonno e formaggio

Nei giorni scorsi ho preparato la verza in agrodolce, ne avevo avanzata parecchia e quindi ho pensato di utilizzarla per farcire un rotolo salato.
Ho voluto provare a sostituire la solita pasta sfoglia con la pasta per la pizza e devo dire che il risultato è ottimo.
Questo rotolo è buono appena cotto, ma a mio parere, consumato freddo, è ancora meglio..
Buona preparazione…

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 300 gfarina 0
  • 150 gacqua
  • 6 glievito di birra fresco
  • 6 gsale
  • Mezzo cucchiainozucchero

Per il ripieno

  • 300 gVerza in agrodolce (Vedi preparazione )
  • 2 confezionitonno sott’olio
  • q.b.formaggio Asiago

Preparazione

  1. La prima cosa da preparare è la base del rotolo, in questo caso utilizzo una pasta lievitata.

    In una planetaria dotata di gancio, versare la farina, il lievito sbriciolato, lo zucchero (oppure se preferite il miele) ed iniziare ad impastare, versando pian piano l’acqua.

    Quando l’impasto ha iniziato a formarsi, ma prima di aver versato tutta l’acqua, aggiungere il sale.

    Fate attenzione poichè potrebbe essere necessario aumentare o diminuire la quantità d’acqua che ho inserito in ricetta in quanto dipende dalla capacità di assorbimento della farina.

    L’impasto dovrà essere morbido ma non appiccicoso.

    Una volta pronto, formare una palla, metterla in un contenitore oliato e coperto da pellicola.

    Dovrà lievitare fino al raddoppio, ci vorranno un paio d’ore.

  2. Mentre la base lievita, preparate la verza.

    Se cliccate sugli ingredienti, vi ho lasciato il link della ricetta che ho postato qualche giorno fa.

    Si può benissimo preparare anche con una pentola normale, dovrete ricalcolare i tempi di cottura della verza.

  3. Una volta che la base ha lievitato, va stesa su di un foglio di carta forno, formando un rettangolo dallo spessore di circa 3 mm.

  4. Farcire con la verza, il tonno sgocciolato ed il formaggio (in questo caso io ho usato dell’Asiago) tagliato a pezzetti.

  5. Arrotolare e mettere a lievitare per un’altra mezz’oretta.

  6. Infornare a 200 gradi (forno ventilato) per 25 minuti, controllando la cottura perchè dipende molto da forno a forno.

  7. Aspettare una decina di minuti e poi affettare.

    Il rotolo farcito con verza, tonno e formaggio è pronto per essere servito.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *