Crea sito

Pane con miscela di semi misti

Una cosa che mi piace fare ogni settimana è il pane fresco.
È bello sentire il suo profumo che invade la casa, è una preparazione che mi da sempre grosse soddisfazioni.
Oggi ho voluto provare una ricetta nuova, ieri ho preparato la biga, che altro non è che un preimpasto a base di acqua, farina e lievito, oggi ho aggiunto il resto degli ingredienti e l’ho cotto.
Tanti mi dicono che non hanno il tempo per fare il pane in casa e preferiscono acquistarlo, in realtà la preparazione di per sé non è lunga, quello che richiede più tempo è la lievitazione.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo20 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la biga

  • 500 gfarina w320
  • 5 gLievito fresco
  • 225 gacqua

Ingredienti per la miscela di semi

  • 100 gsemi misti (Sesamo,girasole, lino,zucca )
  • 75 gacqua
  • 50 gyogurt naturale

Ingredienti per l’impasto

  • biga
  • 500 gfarina W320
  • 8 glievito di birra compresso
  • 325 gacqua
  • 25 gsale fino

Preparazione

  1. La prima cosa da preparare è la biga, tenete presente che deve lievitare 18/20 ore a temperatura ambiente, quindi va impastata un giorno prima.

    In planetaria versare la farina, il lievito, l’acqua e impastare velocemente, 3/4 minuti.

    Coprire con pellicola e lasciare lievitare.

  2. Il giorno seguente, prima di impastare il pane, un’ora prima, versare lo yogurt e l’acqua sulla miscela di semi.

  3. Aggiungere alla biga la farina, il lievito, l’80% dell’acqua e impastare per 5 minuti.

    Aggiungere il sale ed il resto dell’acqua.

    Da ultimo aggiungere la miscela di semi, acqua e yogurt.

    Mettere a lievitare per mezz’ora in un contenitore oliato e coperto da pellicola.

  4. Trascorsa mezz’ora dividete l’impasto dando la forma che più vi piace.

    Io l’ho diviso in 6 parti uguali da circa 300 grammi l’una e ho formato dei piccoli filoncini.

    Lasciare lievitare in un luogo caldo per un’altra ora.

  5. Accendere il forno statico a 230° mettendo un pentolino con dell’acqua dentro.

    Infornare per circa mezz’ora.

    Se fate delle pezzature più grandi va aumentato il tempo di cottura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *