Crema pasticcera – ricetta con e senza bimby

crema pasticcera

Si fa presto a dire Crema pasticcera… quale usare tra le infinite ricette? I secolari dubbi 😉 che attanagliano chi si accosta a questa preparazione incombono! Quanti tuorli d’uovo per litro di latte, farine oppure amidi e poi la panna; ci vuole o no?[banner size=”336X280″]

Risolviamo questi dubbi elencando subito gli ingredienti:

INGREDIENTI

  • 800ml di latte
  • 200ml di panna fresca liquida
  • 300g di zucchero
  • 8 tuorli
  • 100g di amido di mais (maizena)
  • buccia di un limone
  • un bel pizzico di sale
  • 1 bacca di vaniglia oppure 2 bustine di vanillina

PROCEDIMENTO tradizionale

  1. In un tegame scaldate a fuoco basso il latte, la panna, la buccia di limone e la bacca di vaniglia privata dei semi (se usi la vaniglia in bacche)
  2. Separatamente monta i tuorli con lo zucchero ed i semi della bacca di vaniglia o la vanillina e lavora fino ad ottenere un composto spumoso.
  3. Unisci l’amido setacciato al composto di uova e zucchero e mescola per bene.
  4. Rimuovi dal latte la bacca di vaniglia e versa circa metà del latte, un po per volta, nel composto di uova zucchero e amido.
  5. Amalgama e versa tutto nel tegame contenente il resto del latte.
  6. mescola di continuo fino ad ebollizione. Continua per altri 2-3 minuti dal primo bollore sempre mescolando e facendo attenzione che la crema cuocendosi non si attacchi alla superficie del tegame e non formi grumi.
  7. Fatto ciò trasferisci velocemente la crema in una terrina fredda e ricopri con pellicola alimentare.

Per una migliore conservazione della crema pasticcera è bene che questa si raffreddi il più velocemente possibile. A tal fine poni la terrina su del ghiaccio e appena si sarà intiepidita metti in frigo.

Per la ricetta della crema chantilly clicca QUI[banner align=”alignleft”]

Crema pasticcera bimby

PROCEDIMENTO bimby

Grattugia la buccia di limone ed inserisci tutti gli ingredienti nel boccale: 7 minuti 80°C velocità 4.
NB. Se usi la vaniglia in bacche inserisci solo i semi.

Ultimata la cottura trasferisci velocemente la crema in una terrina fredda e ricoprila con pellicola alimentare.
Per una migliore conservazione della crema pasticcera è bene che questa si raffreddi il più velocemente possibile. A tal fine poni la terrina su del ghiaccio e appena si sarà intiepidita metti in frigo.

Seguimi sulla PAGINA FACEBOOK

Crema pasticcera
Crema pasticcera
by
Si fa presto a dire Crema pasticcera… quale usare tra le infinite ricette? I secolari dubbi 😉 che attanagliano chi si accosta a questa preparazione incombono! Quanti tuorli d’uovo per litro di latte, farine oppure amidi e poi la panna; ci vuole o no?

Prep Time: 0 hours, 10 minutes

Cook Time: 0 hours, 10 minutes

Precedente Muffin light - ricetta senza burro e uova Successivo Ciambellina yogurt e ribes - ricetta light