Crea sito

Spaghetti cozze e vongole

Gli spaghetti cozze e vongole sono un piatto facile ma che vi darà grandi soddisfazioni. Il sapore dei frutti di mare verrà esaltato e riuscirete a creare un piatto da ristorante. Vivo in una città di mare e adoro tutto ciò che esso ci dona, pesce, molluschi, frutti di mare. Da qualche tempo avevo voglia di una bella spaghettata alle vongole. Il mio pescivendolo di fiducia invia ogni mattina un messaggio su whatsapp con il pescato del giorno e appena ho visto che aveva le vongole veraci ho pensato che era il giorno giusto per farle ma volevo arricchire un pò il piatto, così ho deciso di fare cozze e vongole! Facciamolo insieme.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gSpaghetti
  • 500 gVongole veraci
  • 500 gCozze
  • 5Pomodorini
  • 2 spicchiAglio
  • 1/2 bicchieriVino bianco secco
  • 2 pizzichiPeperoncino
  • 20 mlOlio di oliva
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Sale

Preparazione spaghetti cozze e vongole


  1. spaghetti cozze e vongole

    Per preparare gli spaghetti con cozze e vongole per prima cosa bisogna far spurgare bene le vongole e pulire le cozze. Le vongole vanno tenute in un acqua e sale per almeno 2 ore in modo che buttino fuori la sabbia e sono buone solo se sono chiuse, quindi se ne trovate aperte buttatele via. Le cozze vanno pulite sotto acqua corrente con una paglietta di metallo, eliminando il filo che esce e le incrostazioni sul guscio. Sciacquare tutto bene più volte sotto l’acqua corrente.

    Nel frattempo occupatevi della cottura della pasta, cuocendola completamente senza sale.

    Scaldare in una padella metà dell’olio, 1 spicchio di aglio in camicia e un pizzico di peperoncino. Non appena e caldo e lo spicchio d’aglio ha un pò rosolato, buttare le cozze e le vongole, sfumare con il vino a fiamma alta. Man mano che i gusci si aprono togliere i frutti di mare e metterli in un recipiente a parte. Nella padella rimarrà il liquido di cottura che andrà filtrato bene e messo da parte.

    Sgusciare una parte dei frutti di mare per non avere troppi gusci nel piatto.

    Pulire la padella da eventuali residui e mettere nuovamente a scaldare olio, aglio e peperoncino, lavare e tagliare i pomodorini e aggiungerli al soffritto e farli appena scottare. Aggiungete i frutti di mare sgusciati, fate amalgamare e aggiungete in padella il liquido di cottura dei frutti di mare. Fate attenzione perchè potrebbe essere molto salato. Assaggiate e se necessario diluite un pò con l’acqua di cottura della pasta.

    Scolare la pasta a metà cottura e continuare la cottura in padella, insieme ai frutti di mare. Aggiungere acqua di cottura della pasta se necessario.

    Non appena la pasta è cotta aggiungere i frutti di mare con il guscio, una generosa manciata di prezzemolo e servire.

Conservazione

Grazie per aver visitato il mio blog.

Alla prossima ricetta!

Se le mie ricette ti sono piaciute segui la mia pagina facebook Pane torte e fantasia

Ti potrebbe interessare anche Spaghetti con alici e finocchietto

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.