Graffe di patate

Graffe di patate della nostra amica Rosalba Lo Feudo

Le graffe napoletane sono ciambelle fritte ricoperte di zucchero con una base di farina e patate. Tipiche della cucina campana, vengono di solito preparate nel periodo del carnevale anche se sono reperibili durante tutto l’anno.

  • Preparazione: 40+riposo Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 20 graffe
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Patate
  • 450 g Farina (dipende da quanto ne assorbono le patate)
  • 40 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 25 g Lievito di birra fresco
  • 1 pizzico Sale
  • 1/2 Scorza di limone
  • q.b. Olio di semi di arachide (per friggere)
  • q.b. Zucchero e cannella (per spolverizzare)

Preparazione

  1. Graffe di patate

    Graffe di patate

    Lessate le patate ,sbucciatele e schiacciatele ,aggiungere il burro morbido, l’olio, la scorza di limone grattugiata, e il lievito, amalgamate bene, poi aggiungete le uova una alla volta e lo zucchero con un pizzico di sale.

    Lavorare bene e ottenere un panetto morbido ed elastico ben incordato.

    Formare delle palline da 60 g circa e creare la ciambella bucato il centro.

    Far lievitare circa 1 ora e mezza.

    In una pentola alta e capiente scaldare abbondante olio di semi e friggere le ciambelle, ancora calde passarle nello zucchero semolato aromatizzato alla cannella.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!