Tortini di polenta, speck e raclette

La polenta è uno di miei piatti preferiti, da bambina era una delle pietanze preparate una domenica sì …. e una no, mi piace in tutti i modi e da buona piemonese vicina ad Oropa, la polenta concia, con le tome tipiche della zona e un buon burro fuso sopra, è sicuramente una delle mie preferite, anche se quando la mangiavo, di sicuro mettevo da parte la dieta … Questa ricetta, decisamente più elegante e meno “burrosa” è un ottimo anipasto, filante e saporito.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 + tempo di raffreddamento della polenta minuti
  • Cottura:
    1 ora ora
  • Porzioni:
    4 tortini
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina per polenta 300 g
  • Speck 100 g
  • Raclette 200 g
  • Sale q.b.
  • Acqua 1 l

Preparazione

  1. – Prima di tutto bisogna preparare la polenta con la farina di mais, acqua  sale q.b. Facendola cuocere come da indicazioni (diversa per ogni farina tradizionale) io la faccio cuocere circa 1 ora. Deve diventare compatta e non liquida in quanto dovrà raffreddarsi e compattarsi completamente per essere tagliata a dischi.

    • Una volta cotta, versatela su una teglia, lo spessore della polenta non dovrà essere maggiore di 1/2 cm.
    • Lasciarla raffreddare in frigo fino a compattarsi completamente.
    • Una volta compatta usare una forma a disco (5 cm di diametro) e tagliare dei dischi di polenta.
    • Iniziare a preparare i tortini con polenta, speck, raclette, polenta, speck raclette e polenta.
    • Al momento di servire scaldare 1o 2  minuti in forno a microonde e servire caldi e filanti. Buon appetito.

Precedente Ricotta e limone cotta al forno Successivo Spezzatino cremoso alla senape

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.