Polipo arrostito con olive taggiasche! Si scioglie in bocca

Il polipo, spesso è un piatto difficile,da fare, non a tutti riesce, perchè se si sbaglia la cottura, diventerà duro e gommoso, talvolta non si potrà proprio mangiare, a volte mi è capitato anche in alcuni ristoranti che fosse totalmente impossibile da mangiare. Io lo faccio da molti anni, in molti modi diversi, perchè a me piace particolarmente, e devo dire che forse anche  un po’ per fortuna, mi viene sempre davvero morbidissimo che si scioglie in bocca.  Ovviamente come tutti, ho letto mille ricette, prove, trucchi per farlo venire morbido e non gommoso. Io oggi vi do la mia ricetta, che spero potrete usare anche voi con successo.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    raffreddamento tutta la notte minuti
  • Cottura:
    1 ora + 5 minuti minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone se fatto come antipasto
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • Polpo fresco (di almeno 1 kg (il mio era di 1.5 kg)) 1
  • Olive taggiasche 150 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo 1 ciuffo

Preparazione

    • Riempite una padella molto capiente con acqua, un pizzico di sale e il ciuffo di prezzemolo.
    • Mettete all’interno della padella con l’acqua il polipo intero, pulito e soprattutto a temperatura ambiente o di frigo (no dal freezer) è molto importante che la temperatura dell’acqua e del polipo non abbiano grandi differenze. Devono scaldare insieme.
  1. – Coprite con il coperchio e accendere il fuoco medio e cuocete per circa 45 minuti/1 ora potrete provare la cottura del polpo infilando una forchetta, se si infila facilmente nel polpo è cotto, altrimenti continuate ancora la cottura verificando ogni 5/10 minuti la consistenza.

    – A questo punto c’è quello che per me è il vero segreto per avere un polipo morbido. Spegnere il fuoco, lasciare coperto con il coperchio e lasciare raffreddare a temperatura ambiente finchè la pentola non sarà totalmente fredda (T° ambiente). Per questo motivo io di solito lo faccio alla sera, per poi terminare di prepararlo il giorno dopo.

    • Una volta totalmente raffreddato, tiratelo fuori dalla pentola e tagliate i tentacoli, metteteli in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale e di prezzemolto e fateli arrostire per cinque minuti, finchè non si doreranno leggermente.
  2. – Impiattate a servite. Come antipasti saranno ottimi, oppure anche per un secondo, ma in quel caso dovrete considerare almeno 2 polipi per 4 persone

Precedente Salmone al burro aromatico. Veloce e si fa in padella Successivo Spaghetti con vongole fresche. Estivi e semplici

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.