Coppa Sabauda con amaretti

 La mangiava Vittorio Emanuele II, e la mangiava la Bela Rosin, sua amante ufficiale  per vent’anni. La mangiavano generazioni di Piemontesi da allora in avanti.
E’ la Coppa Sabauda, dolce che proviene dal periodo risorgimentale..

La coppa sabauda è una crema servita in coppette, ed ovviamente si presta a molte varianti anche se quella originale è solo e soltanto una.

Oggi vi propongo una variante con un ingredienti “gli amaretti” che seppur non tipici di questa preparazione sono comunque immancabili nel dolce piemontese per eccellenza, il bonet!

Provate a farla insieme a me, è bonissima ….

  • Preparazione: 2 ore e 30 minuti Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 coppette
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Tuorli 3
  • Seirass (o ricotta) 350 g
  • Panna fresca liquida (montata) 200 g
  • Zucchero 70 g
  • Cioccolato fondente 150 g
  • Panna fresca liquida (liquida) 200 ml
  • Amaretti 200 g

Preparazione

    • Montate 200 ml di  panna a neve ferma e tenetela da parte
    • Montate con le fruste i tuorli con lo zucchero
    • Una volta ben montate, continuate con una spatola a mescolare dal basso verso l’alto aggiungengo un po alla volta il seirass (oppure la ricotta) ed una volta completamente amalgamata aggiungere con la stessa modalità la panna montata.
    • Tritare grossolanamente gli amaretti, tenendone da parte 8 (uno per coppetta come decorazione), ed aggiungere quelli tritati alla crema.
  1. – A parte scogliere a bagno maria il cioccolato insieme agli altri 200 ml di panna.

    – Una volta raffreddato il cioccolato versarne 2/3 insieme alla crema, in modo da fare una variegatura.

    • Mettere nelle coppette la crema e terminare con un cucchiaino ulteriore di cioccolata (1/3 messo da parte in precedenza) e un amaretto su ogni coppetta.
    • Lasciare in frigo per almeno 2 ore prima di servirla.

Note

Precedente Omelette tonno,pomodoro,mozzarella e olive Successivo Pizza soffice di grano saraceno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.