Cavolfiore sabbioso

Buono e sano,il cavolfiore sabbioso è un’idea diversa per un contorno croccante e ricco di sapore ma allo stesso tempo pratico e veloce da preparare. Basterà infatti condirlo ed aromatizzarlo in una ciotola da crudo,senza sbollentare e cuocerà direttamente in forno. Meno pentole da sporcare,meno odori in casa e decisamente più gusto e croccantezza. Profumato con un mix di spezie accompagna i vostri piatti esaltandoli con gusto. Un modo davvero appetitoso di preparare questo ortaggio dalle innumerevoli proprietà benefiche. Vediamo insieme come realizzarlo in pochi e semplici passaggi e se siete amanti del cavolfiore come me provate anche la versione a cotoletta(Cotolette di cavolfiore al forno)o gustatelo in insalata(Insalata di arance e cavolfiore)!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare il cavolfiore sabbioso,occorreranno:

1 cavolfiore
3 cucchiai pangrattato
2 cucchiai parmigiano grattugiato
1 spicchio aglio
q.b. pepe nero
q.b. curry
q.b. paprika dolce
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

Passaggi

Iniziamo a preparare il cavolfiore sabbioso

a partire proprio dalla verdura che una volta privata delle foglie esterne

ridurremo in cimette

ed una volta lavate abbondantemente in acqua fredda

scoliamo per bene ed inseriamo il tutto in una ciotola.

A questo punto andiamo ad insaporire con il pepe nero

il curry

la paprika dolce

lo spicchio d’aglio tritato e l’olio extravergine d’oliva.

Amalgamate il tutto

cavolfiore sabbioso
cavolfiore sabbioso

quindi aggiungete i cucchiai di pangrattato

cavolfiore sabbioso
cavolfiore sabbioso

ed il parmigiano

cavolfiore con pangrattato
cavolfiore con pangrattato

un’ultima mescolata e trasferite il composto ben insaporito

cavolfiore con pangrattato
cavolfiore con pangrattato

su una teglia da forno oleata,quindi infornate a 200 gradi per 20/25 minuti circa.

cavolfiore con pangrattato
cavolfiore con pangrattato

Buon appetito!

Note

A piacimento potete aggiungere qualche filetto d’acciuga e del peperoncino. Potete prepararlo anche in padella. Ad ogni modo,che lo prepariate al forno o in padella,il tempo di cottura può variare in base alla grandezza delle cimette che ricaverete. Buono sia caldo che freddo,oltre che come contorno,si presta bene anche per arricchire un antipasto in abbinamento a formaggi e salumi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.