Calamari ripieni

Tra i piatti di mare i calamari ripieni sono un secondo molto diffuso ed apprezzato grazie anche alla facilità di esecuzione. Questi molluschi infatti si lavorano e si cucinano facilmente,prestandosi a diverse preparazioni tra le quali,appunto,quella che vado a presentarvi. In questa ricetta le sacche dei calamari fanno da contenitore ad una farcia saporitissima di pane raffermo ed aromi che donano morbidezza,corposità ed un gusto delizioso. Altra cosa molto importante è la breve cottura che consente di mantenere inalterata la consistenza delicata di questo genere di mollusco. Insomma buono,facile e veloce da preparare…non ci resta che vedere come! Inoltre,provateli anche nella versione Calamari in umido con piselli e Calamari e piselli in bianco,entrambe buonissime!

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare i calamari ripieni,occorreranno:

8 calamari
4 fette di pane raffermo
2 cucchiai parmigiano grattugiato
1 spicchio aglio
1/2 bicchiere vino rosato
3 cucchiai pangrattato
q.b. pepe nero
q.b. rosmarino
q.b. sale
q.b. olio extravergine d’oliva
1/2 cipolla

Passaggi

Iniziamo a preparare i calamari ripieni

tagliando a cubetti le fette di pane raffermo

che andremo ad ammorbidire con qualche cucchiaio d’acqua e quindi a strizzare

e ad insaporire con un pizzico di pepe nero

il rosmarino

l’aglio tritato

quindi i cucchiai di pangrattato

ed il parmigiano.

A questo punto aggiungiamo un filo d’olio

amalgamiamo il tutto

ed una volta separati dalle sacche dei calamari,tagliamo a pezzetti i tentacoli

uniamoli al composto di pane preparato in precedenza

quindi riempiamo le sacche lasciando libero qualche centimetro dal bordo.

Una volta riempiti chiudiamoli all’estremità con uno stuzzicadenti

facciamo soffriggere in una padella antiaderente la cipolla con un filo d’olio

ed una volta appassita inseriamo i calamari

ed anche dell’eventuale ripieno avanzato(saranno ancora più golosi)

e quando avranno preso calore bucherelliamo la superficie con una forchetta

sfumiamo con il vino e completiamo la cottura per 5-6 minuti o poco più(a seconda della grandezza dei calamari utilizzati)ma senza prolungarla eccessivamente per mantenere la caratteristica morbidezza del mollusco.

Impiattate e servite caldi,buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.