Crea sito

Piatti Unici

Parmigiana di patate con besciamella

La parmigiana di patate è un piatto da servire a pranzo, adatta alla stagione estiva come a quella invernale, da preparare anche con anticipo. Inoltre, potete consumarla sia calda che fredda,Gli ingredienti sono semplici ed economici, il procedimento è alla portata di tutti ed è estremamente versatile perché gli ingredienti si possono personalizzare secondo i propri gusti senza alterare il risultato finale.

DX-0102_baked-mashed-potatoes-with-parmesan-cheese-and-bread-crumbs_s4x3_jpg_rend_sni12col_landscape..

(altro…)

Pubblicato in Piatti Unici | Commenti disabilitati su Parmigiana di patate con besciamella

Gattò o Gateau di patate

Il gateau di patate – o gattò – è un piatto unico a base di patate che piace proprio a tutti. Il gateau di patate si prepara molto spesso nella cucina napoletana e in quella siciliana arricchendo le patate lessate e schiacciate con le uova, il formaggio grattugiato, il prosciutto cotto e la scamorza. Ovviamente, potete sostituire i salumi e i formaggi di questo gateau di patate e aggiungere, per esempio, il salame, lo speck e il taleggio. Lasciate raffreddare e assestare il gateau di patate prima di servirlo.

 

(altro…)

Pubblicato in Piatti Unici | Commenti disabilitati su Gattò o Gateau di patate

Pizzoccheri della Valtellina

 

I pizzoccheri sono un tipico formato di pasta molto diffuso in Valtellina, sono conosciuti non solo per la forma, simile ad una tagliatella lunga solo 7 cm, ma anche per il loro impasto: sono, infatti, composti da 2/3 di grano saraceno e 1/3 di farina di frumento. Ecco come prepararli in una gustosa ricetta.

Ingredienti

  • 400 g Pizzoccheri
  • 300 g Formaggio morbido
  • 250 g Patate
  • 100 g Verza
  • 100 g Coste
  • 50 g Spinaci
  • 50 g Burro
  • 20 g Parmigiano grattugiato
  • 2 spicchi Aglio
  • 5 foglie Salvia
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

(altro…)

Pubblicato in Piatti Unici | Commenti disabilitati su Pizzoccheri della Valtellina

Lumache di mare in umido

Cucinati in umido sono uno dei piatti tipici delle Marche. Nonostante la lunga preparazione e il tempo di pulitura, sono facili da preparare e costituiscono un antipasto caldo molto gustoso, oppure possono essere utilizzati come sugo per condire della buona pasta.

 

10649861_10202953923437296_1594515030344581781_n

Ingredienti

gr. 500 di lumachine di mare
1 spicchio di aglio
1 peperoncino
prezzemolo
maggiorana
1 barattolo di salsa di pomodoro
aceto sale farina per spurgare

Preparazione

Mettete in una capiente ciotola le lumachine, con acqua sale aceto e un cucchiaio di farina, girando con un cucchiaio, cambiate l’acqua diverse volte fintanto l’acqua non diventerà limpida.
La farina serve per far spurgare bene la sabbia per lumachine e anche le vongole(piccolo trucchetto).
In un tegame far bollire l’acqua e inserire le lumachine e il sale, come per la pastaasciutta, far bollire almeno 30 o 40 minuti, poi con uno stecchino tastate e valutate.
Nel frattempo  tritare aglio prezzemolo peperoncino e maggiorana, mettete in un tegame 30 gr. di olio di oliva, unite il pomodoro.
Dopo aver ben bollito le lumachine, scolatele e nella ciotola, con l’aiuto di un colino grande, sotto l’acqua calda, strofinatele violentemente per far staccare la linguetta nera che sta sulla testa della lumachina.
Vedrete che le linguette rimangono in acqua, e quando ritenete che siano sistemate per bene, mettetele nel tegame ad insaporire per almeno 20 minuti a fuoco basso.
Aiutatevi con uno stecchino per estrarle dal guscio e buon appetito.

Pubblicato in Piatti Unici | Commenti disabilitati su Lumache di mare in umido