La ricetta che andremo a realizzare è quella di una pietanza golosa e profumatissima: le alette di pollo piccanti. Un secondo piatto molto carico e aromatico, dal gusto deciso, ottimo da accompagnare con una birra ghiacciata. 


 

 

  • 1 kg di alette di pollo
  • Vernaccia q.b.
  • 100 g di pangrattato
  • 1 cucchiaino di paprika piccante
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • 1 cucchiaino di aglio liofilizzato
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • 45 g di Burro Santa Lucia Galbani
  • sale
  • maionese q.b.
  • tabasco q.b.

 


Per preparare le alette di pollo piccanti dovete prima di tutto lavare e asciugare le ali. Prendete una ciotola capiente e mettete al suo interno sia la carne che la vernaccia. Lasciate insaporire per 10 minuti. Trascorso il tempo indicato, prelevate le ali e fatele scolare per bene.

In un piatto preparate una panatura con pangrattato, paprika, peperoncino, curcuma, rosmarino e aglio e mescolate il tutto. Quando il composto sarà bello mescolato, passateci dentro le alette. Ad operazione conclusa, disponetele su una teglia rivestita di carta forno.

Cospargete la pietanza di piccoli fiocchetti di Burro Santa Lucia. Infornate le vostre alette di pollo piccanti a 200° per 25 minuti. Trascorsi questi, proseguite la cottura per altri 5 minuti con il grill.

A cottura raggiunta, servite la pietanza accompagnata dalla salsa maionese insaporita da una generosa spruzzata di tabasco.

Curiosità:

Le alette di pollo piccanti sono un secondo piatto tipico della cucina americana perfetto da preparare per un’occasione speciale. Perché no per una serata tra amici a guardare una partita? O una festa con tanti giochi da tavolo?

Nella ricetta originale le ali di pollo vengono prima marinate nelle spezie e poi impanate con un composto a base di peperoncino prima di essere cotte al forno.

Una variante altrettanto golosa è quella del pollo fritto alla messicana. In questo caso l’impanatura viene preparata con farina, spezie e corn flakes. Le ali di pollo vengono poi fritte in olio bollente fino a quando non saranno croccanti.

Ottime da gustare con glassa all’aceto oppure con la salsa di soia e un contorno di patate e senape!