Crea sito

Sciroppo di Arancia

Preparare in casa bevande dissetanti e naturali è davvero un gioco da ragazzi! Anzi, da bambini, perché lo sciroppo di Arancia è assai gradito dai più piccoli. Poi quando si tratta delle arance della vicina Badia, una varietà antica e molto profumata che, con il permesso del custode, raccolgo ogni anno in piccole quantità per creare marmellate e liquori, ecco che lo sciroppo di Arancia acquista un valore in più. Naturalmente per questa delizia va bene ogni tipo di Arance. E dunque in ogni momento della giornata, per assaporare una ottima aranciata, basta diluirne un cucchiaio in un bicchiere di acqua fresca e la sete scompare. Con il suo caratteristico colore e sapore, lo sciroppo di Arancia è un’ottima idea per avere sempre pronto un dissetante speciale, e in più possiamo prepararne tranquillamente più bottiglie in una sola volta dal momento che si conserva bene e a lungo. Una buona, sana ed economica idea che fa bene anche all’ambiente, dato che così contribuiamo a ridurre il consumo di plastica e alluminio. 

Sciroppo di Arancia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 mlSucco d’arancia
  • 300 gZucchero
  • MezzaScorza di limone

Strumenti

  • 1 Spremiagrumi
  • 1 Pentola acciaio

Preparazione

  1. Sciroppo di Arancia

    Spremete le Arance e ricavatene il succo e versatelo in un pentola.

  2. Aggiungete lo zucchero e la scorza di limone. Portate sul fuoco e fate bollire dolcemente, mescolando, fino a raggiungere la giusta consistenza di uno sciroppo. Togliete la scorza e imbottigliate a caldo.

  3. Sciroppo di Arancia

    Conservate lo sciroppo di Arancia al fresco e al buio. Volendo anche in frigorifero. Si mantiene bene anche 3 mesi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.