Crea sito

Rigatoni alla Borragine

Ho già avuto modo di presentarvi questa meravigliosa pianta, la Borragine, e il suo uso in cucina (vedi nel menù antipasti). Oggi vi svelo come usare le sue foglie e i suoi fiori per condire un bel piatto di pasta, i Rigatoni in questo caso. Cercate nei campi e nelle zone umide in collina questa pianta dalle innumerevoli virtù. Raccogliete le foglie più piccole e tenere e anche una manciata dei suoi inconfondibili fiori azzurri. Oppure chiedete al vostro fruttivendolo di farvene avere un po’, o anche dal contadino al mercato, sono certo che vi accontenterà. Vediamo dunque come preparare i Rigatoni alla Borragine.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 gRigatoni
  • 120 gBorragine (più una manciata di fiori)
  • 4 fetteGuanciale (sottili)

Preparazione

  1. Per prima cosa raccogliete delle belle foglie di Borragine.

  2. Lavate le foglie di Borragine e fatele lessare per 4/5 minuti con poca acqua leggermente salata.

  3. Intanto tagliate il guanciale a pezzettini.

  4. Fate dorare il guanciale in padella aggiungendo dell’olio. Mettete a cuocere anche i Rigatoni.

  5. Scolate la verdura e strizzatela bene. Poi tagliuzzatela con un coltello, oppure, più facilmente, con le forbici.

  6. Unite la Borragine al guanciale in padella, fate andare qualche minuto a fuoco moderato. Assaggiate e nel caso aggiungete ancora un pizzico di sale.

  7. Scolate i Rigatoni e saltateli in padella. Servite subito aggiungendo come decorazione i fiori, che sono comunque commestibili.

Note

Per una versione vegetariana e vegana di questo piatto, potete sostituire il guanciale con uno Scalogno affettato. I bellissimi fiori azzurri della Borragine si possono mangiare. Staccate ogni fiore dal suo calice e decorate a piacere il piatto. Questi Rigatoni alla Borragine vi sorprenderanno!

RESTIAMO IN CONTATTO!
Facebook: Pagina ufficiale

Pinterest: Tutte le mie bacheche

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.