Crea sito

Polpettine Cacio e Pepe

Ci sono dei giorni in cui la pace di questa vita in campagna, seppur ormai irrinunciabile, non mi basta. Sono quei momenti in cui sento il bisogno di riabbracciare una persona cara, che non vedo da tempo, e di trascorrere insieme qualche ora tranquilla, a casa, a bere vino e parlare di noi e dei miei gatti. Così, per godere del piacere di una buona compagnia, oggi ho pensato di invitare un amico di lunga data e di metter su una bella cenetta, dedicandomi alla mia passione più grande, quella di cucinare. E per aprire la serata nel migliore dei modi e creare l’atmosfera giusta, ho deciso di regalargli un piatto che lui conosce bene e che ama fin dal suo primo assaggio, le polpettine Cacio e Pepe, un finger food inventato in altri tempi, perfetto come aperitivo sapido e piccante, in cui la materia prima conta sopra ogni cosa. E allora, avendo un Pecorino tra i più nobili, il Romano, mi sono messo all’opera. Occorrono mani capaci e sicure per preparare le polpettine Cacio e Pepe, che si muovano con destrezza e abilità tra gli ingredienti scelti. Tante volte in cucina sono nate belle storie come questa, nutrite dal buon cibo e riscaldate dall’amicizia.

Polpettine Cacio e Pepe
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura3 Minuti
  • Porzioni15 polpettine
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gpecorino romano (grattugiato)
  • 1 cucchiainopepe nero (macinato)
  • 1uovo
  • q.b.olio di semi di arachide
  • q.b.carta da cucina

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Padella per friggere

Preparazione

Le polpettine Cacio e Pepe si preparano in pochi minuti e facilmente. Usate di preferenza il Pecorino Romano per un risultato davvero unico! Si possono preparare con largo anticipo e tenerle in frigorifero, coperte da pellicola per alimenti, prima di friggerle.
  1. Polpettine Cacio e Pepe

    Nella ciotola mettete il formaggio e l’uovo intero e cominciate a mescolare.

  2. Aggiungete il Pepe macinato e continuate ad amalgamare il tutto.

  3. Polpettine Cacio e Pepe

    Ottenuto un impasto più o meno sodo, con le mani unte di olio cominciate a formare le polpettine che dovranno essere grandi all’incirca come una noce.

  4. Polpettine Cacio e Pepe

    Portate l’olio di semi in padella alla temperatura di 160/170 gradi al massimo e tuffate, poche per volta, le polpettine Cacio e Pepe. Fatele ben dorare e asciugatele su carta assorbente.

Sono molto gustose appena calde, ma anche a temperatura ambiente. Volendo, una volta fritte, si possono congelare per tenerle sempre a portata di mano. Tolte dal freezer, vanno rinvenute in forno ventilato, oppure nella friggitrice ad aria.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.