Crea sito

Pasticcio di Baccalà

Il Baccalà ha avuto nel corso dei secoli un così tale successo che ha ancora oggi un ruolo di rilievo nelle cucine di mezzo mondo e soprattutto in quella italiana. Siamo infatti il secondo paese, dopo il Portogallo, tra i maggiori importatori e consumatori e vantiamo un ricchissimo elenco di ricette, che per la maggior parte affondano le radici nella tradizione contadina e montanara. Tra queste forse la meno nota è il Pasticcio di Baccalà, una prelibata creazione della cosiddetta cucina povera, fatta di ingredienti semplici ed economici, come le patate e uova, e che al giorno d’oggi, grazie all’attenzione e alla rivalutazione di alcuni cuochi è possibile gustare anche in rinomati ristoranti e trattorie. Riscopriamo dunque questo piatto dalle origini lontane e facile da preparare anche in casa. Ed apprezziamone appieno la squisitezza, il profumo e pure la bellezza; sì, perché quando trepidanti tiriamo fuori la teglia dal forno, lo spettacolo che si presenta inebria e stordisce. Mettiamo a tavola il  Pasticcio di Baccalà per il godimento dei nostri sensi e il piacere di condividerlo.

Pasticcio di Baccalà
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3uova sode
  • 80 gburro
  • 3 cucchiaifarina
  • 400 mllatte
  • 500 gbaccalà dissalato
  • 1 pizziconoce moscata
  • 1 cucchiainopepe nero (macinato)
  • 4patate (medie)
  • q.b.pane grattugiato (facoltativo)

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Pentolino
  • 1 Pirofila

Preparazione

Per una migliore riuscita scegliete di preferenza il filetto di Baccalà, la parte migliore e più carnosa di questo pesce. Toglietene le spine e la pelle prima di procedere. Per velocizzare il tutto, tagliate in anticipo Patate e uova a fettine sottili.
  1. Mettete il burro nel pentolino e fatelo sciogliere dolcemente.

  2. Aggiungete poi la farina e fate tostare sempre mescolando.

  3. Versate poco per volta il latte e fate cuocere la besciamella per una decina di minuti.

  4. Intanto, tagliate il pesce a tocchetti.

  5. Unitelo alla salsa e aggiungete un po’ di sale, il Pepe e un pizzico di Noce moscata. Lasciate cuocere 2 minuti mescolando.

  6. Pasticcio di Baccalà

    Versate metà del composto nella pirofila precedentemente imburrata, adagiatevi sopra le uova sode tagliate a fettine, e infine l’altra metà del pesce.

  7. Coprite tutta la superfice con le Patate sbucciate e tagliate a fettine sottili, salate leggermente e irrorate con del buon olio E.V.O. Se lo gradite spolverate con pane grattugiato.

  8. Pasticcio di Baccalà

    Cuocete il Pasticcio di Baccalà in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 40 minuti. Servitelo caldo ma non bollente.

Questo Pasticcio di Baccalà, se mai ne dovesse avanzare un po’, è molto buono anche riscaldato il giorno dopo. Si accompagna bene con insalata fresca e con un buon vino bianco secco.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.