La buona Pizza di Grano Saraceno

Fare la pizza in casa non solo è facile e gratificante, ma dà anche la possibilità di poterla preparare con una farina speciale, di quelle che difficilmente troviamo nelle pizzerie. La pizza di Grano Saraceno di questa ricetta è buona ed è adatta anche a chi soffre di celiachia. E’ una farina ricca di fibre e minerali, ha un elevato contenuto di fosforo, calcio, ferro, rame, magnesio, manganese e una percentuale di potassio che supera quella di tutti gli altri cereali. Un motivo in più per gustare una pizza dal sapore particolare e che possiamo farcire con gli ingredienti che più ci piacciono. Vediamo come prepararla.

Pizza di Grano Saraceno
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina di grano saraceno
  • 20 gLievito di birra fresco
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainoSale
  • 170 gAcqua tiepida

Strumenti

  • Ciotola
  • Carta forno
  • Teglia
  • 1 Planetaria

Preparazione

  1. Se avete una planetaria l’impasto per la pizza di Grano Saraceno sarà più facile da preparare, altrimenti mettete la farina in una ciotola, aggiungete il sale e mescolate un po’ con le mani. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida e versatelo un po’ alla volta nella farina. Impastate e aggiungete anche l’olio. Dovete ottenere un impasto sodo e liscio, poi lasciatelo lievitare, coperto con un panno pulito, per almeno tre ore.

  2. A questo punto stendete l’impasto su una teglia da forno unta con dell’olio, oppure foderata con carta da forno. Lo spessore dipende dal gusto personale. A me piace la pizza sottile e croccante.

  3. Preparatevi gli ingredienti che più vi piacciono. Patate e Rosmarino, Pomodori e Peperoni, Tonno e Cipolla. Insomma, sbizzarritevi. Ovviamente su tutti una buona Mozzarella fresca e un filo di olio.

  4. Adesso la vostra pizza di Grano Saraceno è pronta per essere infornata. Cuocetela nel forno preriscaldato a 220 gradi per 5/6 minuti più o meno. Poi tagliatela e servitela ben calda e fumante.

Note

Non aspettatevi che l’impasto raddoppi di volume perché questa farina è priva di glutine. Comunque crescerà un po’. Avrete invece una pasta soffice, profumata e buona.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.