Crea sito

La buona Focaccia in poche semplici mosse

La chiamo Buona Focaccia perché piace proprio a tutti! Ne esistono diversi tipi, che si possono condire in svariati modi. Per fare la Buona Focaccia, morbida e croccante, non serve essere dei maestri, bastano poche e semplici mosse. Possiamo prepararla in casa e farcirla come vogliamo, gustandola come più ci aggrada. Per ottenere l’impasto base occorre scegliere delle farine buone, fresche e preferibilmente biologiche. Si può impastare a mano, in una ciotola, oppure, se l’avete, nella planetaria. Poche semplici mosse e la vostra Buona Focaccia è pronta da mangiare!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2/3 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 165 gAcqua
  • 65 mlOlio extravergine d’oliva
  • 160 gPatate lesse
  • 3 cucchiainiZucchero
  • 2 cucchiainiSale
  • 1cubetto di lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Per prima cosa schiacciate le Patate con una forchetta.

  2. In una ciotola, oppure direttamente nella planetaria, unite le Patate alla farina. Versate anche l’acqua, tenendone da parte un po’, e tiepida, per sciogliere il lievito. Aggiungete, via via che impastate, anche l’olio, lo zucchero e il sale.

  3. Alla fine, otterrete un panetto liscio, compatto, al quale dovete praticare un taglio superficiale a croce e lasciarlo lievitare, coperto con della pellicola per alimenti, per 2/3 ore. Deve raddoppiare il suo volume.

  4. A questo punto, stendete l’impasto in una teglia da forno unta con un po’ di olio. Se preferite una focaccia morbida e alta, non stendetela troppo sottile. Al contrario, se vi piace croccante e friabile, spianatela più sottile. Lasciatela lievitare ancora per una buona mezz’ora.

  5. Adesso è pronta per essere farcita e infornata. Usate gli ingredienti che più vi piacciono, Cipolla, Peperoni, Tonno, o più semplicemente, con il sale grosso e il Rosmarino.

  6. Cuocete la focaccia in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 15 minuti. Poi sfornate e portate in tavola.

Note

RESTIAMO IN CONTATTO!
Facebook: Pagina ufficiale

Pinterest: Tutte le mie bacheche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.