Crea sito

Cavolini di Bruxelles pasticciati

Buoni e ricchi di Sali minerali, tra cui fosforo e ferro, i Cavolini di Bruxelles fanno bene al cervello e alle ossa, un motivo in più per consumarli spesso e nella maniera che più ci piace. Si possono preparare in tanti modi e rappresentano un contorno, o un piatto unico, molto gustoso. Pasticciati e poi gratinati sono eccezionali e assai semplici da fare. Un modo nuovo e diverso di consumare i Cavolini di Bruxelles che, sono certo, apprezzerete. Vediamo insieme come procedere.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2/3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gCavolini di Bruxelles
  • 1patata (media)
  • 1Mozzarella
  • 2 cucchiaiParmigiano reggiano
  • 1Cipolla (facoltativo)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Pelapatate
  • Vaporiera
  • Pirofila

Preparazione

  1. Cavolini di Bruxelles pasticciati

    Pulite e poi tagliate a spicchi i Cavolini di Bruxelles.

  2. Pelate la Patata e tagliatela a cubetti e unitela al resto. Cuocete a vapore per poco meno di dieci minuti.

  3. Intanto affettate la Cipolla, mettetela in una pirofila da forno con un po’ di olio. Tagliate a cubetti la mozzarella.

  4. Quando Cavolini e Patata sono cotti, versateli nella pirofila, mescolate e aggiustate di sale e Pepe, se lo gradite. Aggiungete anche il formaggio e mescolate bene.

  5. Per ultimo, distribuite la mozzarella sopra le verdure, irrorate con un filo di Olio, e gratinate il tutto nel forno a 160/170 gradi per una decina di minuti, o almeno finché non vedete la superficie dorata.

  6. Cavolini di Bruxelles pasticciati

    Servite i Cavolini di Bruxelles pasticciati ben caldi e filanti. Accompagnateli con del buon pane tostato.

Note

 

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.