TORTA MARGHERITA

La Torta Margherita è il dolce per antonomasia della mia infanzia… in verità mia madre non sapeva cucinare granchè bene, anche perchè proprio non le piaceva, ma questa torta, le crostate e gli gnocchi acqua e farina erano i suoi cavalli di battaglia (se vi servono le ricette, basterà cliccare sulle parole evidenziate in azzurro). Così, quale modo migliore per ricordarla, se non riproponendo la sua ricetta? Lei montava i bianchi a neve e io, ragazzina, mi occupavo del resto…
Perfetta a colazione e merenda con latte, caffè o tea, la Torta Margherita è molto amata anche dai bambini proprio per la sua semplicità.
A seguire trovate il procedimento tradizionale ed anche quello con il Bimby.
Patrizia

Torta Margherita

Categoria: Dolci (Torte) – Ricette con il Bimby

Ingredienti per una teglia da 24 cm di diametro:
6 uova
300 g di zucchero
300 g di farina
200 g di burro
3 cucchiai di liquore (io whisky)
1 bustina di lievito per dolci in polvere
la buccia grattugiata di un limone (meglio se non trattato)
zucchero a velo per decorare
Procedimento tradizionale:
Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente o, meglio ancora, scioglierlo a bagno maria e poi far raffreddare.
Dividere i tuorli delle uova dagli albumi, mettendoli in due ciotole diverse.
Montare gli albumi a neve ben soda, a mano o con fruste elettriche, e tenere un attimo da parte.
Ai tuorli aggiungere lo zucchero e lavorare, con un metolo di legno o le fruste, fino ad ottenere una crema abbastanza liscia.
A questo punto aggiungere il liquore e farlo amalgamare, poi unire il burro morbido e farlo assorbire.

Versare la farina a cucchiaiate e lavorare il composto per amalgamarlo, prima di aggiungerne ancora.
Una volta terminata la farina, versare un po’ alla volta i bianchi a neve, mescolando delicatamente.
Per ultimi aggiungere ed amalgamare il lievito in polvere e la buccia grattugiata di un limone.

Procedimento con il Bimby:
Dividere i tuorli delle uova dagli albumi, mettendo questi ultimi nel boccale del Bimby.
Posizionare la farfalla sulle lame, aggiungere un pizzico di sale e montare gli albumi a neve ben soda azionando l’apparecchio per 3 minuti a velocità 3 e temperatura impostata a 40°.
Trasferire gli albumi a neve in una ciotola e lavare ed asciugare bene il boccale.
Una volta riposizionato, inserire nel boccale i tuorli e lo zucchero ed azionare per 3 minuti a velocità 4.
Con lame in movimento a velocità 3, dal foro unire il liquore e poi il burro morbido (non c’è bisogno di scioglierlo, aumentando la velocità a 4.
Sempre dal foro, impostando la velocità a 3, aggiungere la farina a cucchiaiate.
Al termine, sempre con le lame in movimento a velocità 3, unire un po’ alla volta i bianchi a neve ed, infine, il lievito in polvere e la buccia grattugiata del limone.

Procedimento in comune:
Accendere il forno, statico, a 170°.
Imburrare ed infarinare una teglia rotonda da 24 cm di diametro, versarci il composto e, a temperatura raggiunta, infornare.
Cuocere per circa 30 minuti, finchè non si sarà formata una sorta di crosticina dorata in superficie.
Attendere che la Torta Margherita si sia ben raffreddata prima di estrarla dalla teglia.
Trasferire il dolce in un piatto da portata e spolverare con abbondante zucchero a velo (per realizzarlo con il Bimby, basterà mettere dello zucchero nel boccale pulito ed azionare l’apparecchio per 10-15 secondi a velocità 8).
Ed eccola qui…
Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: circa 10 minuti con il Bimby, ovviamente di più a mano

Tempi di cottura: circa 30 minuti

Consigli: Se a casa avete qualcuno particolarmente goloso (come me, tra l’altro!), potete tagliare orizzontalmente la Torta Margherita e farcirla – assolutamente a piacere – con panna, Nutella, creme varie (Pan di Stelle, Nutkao, ecc.) o semplice marmellata.