OLIVE NERE DOLCI FRITTE (ricetta pugliese)

Le Olive Nere Dolci Fritte sono una ricetta pugliese, scoperta durante un weekend lungo con amici, con destinazione Matera (se non ci siete stati, andateci, è davvero stupenda!), Gravina di Puglia, Altamura e Alberobello.
Comunque, per tornare alle olive, in una piazza di Gravina c’era una simpatica signora che vendeva vari tipi di olive, fra le quali questa qualità particolare – le olive Nolche – che maturano a settembre e vengono utilizzate come sfizioso antipasto, di origini povere e contadine, per l’appunto fritte.
La signora, pugliese d.o.c., mi ha gentilmente spiegato come prepararle, quindi questa dovrebbe essere una ricetta sufficientemente vicina all’originale!
A proposito, ovviamente la scritta “Anti Covid” sul tappo del vasetto di peperoncino, è frutto di uno scherzo fra noi amici… di certo, male non fa! 😀
Patrizia

Olive Nere Dolci Fritte (ricetta pugliese)

Categoria: Antipasti

Ingredienti:
150 g di olive nere dolci (Nolche)
3 cucchiai di olio evo
1 spicchio d’aglio
sale
peperoncino secco q.b.

Procedimento:
Sciacquare le olive e tamponarle con un po’ di carta da cucina, in modo da asciugarle bene. In alternativa, si possono semplicemente strofinare leggermente con un canovaccio.
Mettere l’olio evo in una padella antiaderente, aggiungere lo spicchio d’aglio e far soffriggere leggermente.
Unire le olive, salare con pizzichi di sale fino o anche del sale grosso (servirà ad attutire il forte amarognolo caratteristico di questo tipo di olive) e del peperoncino secco.

Coprire e far cuocere per 10-15 minuti, a fiamma media, girando le olive di tanto in tanto.
Quando cominceranno ad ammorbidirsi e sfaldarsi un po’, ma non troppo, saranno pronte.

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 2 minuti

Tempi di cottura: 10-15 minuti

Consigli: Servire le Olive Nere Dolci Fritte con i classici Scaldatelli pugliesi (magari al peperone crusco, se riuscite a procurarveli) o qualche altro tipo di grissino e/o tarallo (volendo, potete prepararli in casa, usando la ricetta che trovate cliccando qui)!