CIAMBELLA ALL’ACQUA CON CIOCCOLATO E PISTACCHI

La Ciambella all’Acqua con Cioccolato e Pistacchi, senza burro, è un dolce facilissimo da preparare e di grande effetto scenico. Insomma è praticamente perfetto quando volete realizzare qualcosa di gustoso, ma soffice e leggero come una nuvoletta… con il cioccolato, poi, accontenterete anche i bambini ed i più golosi!
Patrizia

Ciambella all’Acqua con Cioccolato e Pistacchi

Categoria: Dolci

Ingredienti per l’impasto:
3 uova
250 g di zucchero
100 ml di olio di semi
150 ml di acqua
1 bustina di vanillina
250 g di farina
1 bustina di lievito in polvere per dolci
50 g di gocce di cioccolato fondente
50 g di granella di pistacchi

Ingredienti per decorare:
200 g di cioccolato fondente
50 g di margarina Vallè (o burro o 40 ml di olio)
granella di pistacchi q.b.

Procedimento tradizionale:
In una ciotola inserire le uova intere e lo zucchero e montare il composto con una frusta o uno sbattitore elettrico per almeno 5 minuti, fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.
Aggiungere prima l’olio di semi e poi l’acqua, continuando a lavorare il composto finchè non risulterà omogeneo.
Unire poco per volta la farina ed il lievito setacciati, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola o un cucchiaio di legno.
Infine aggiungere le gocce di cioccolato e la granella di pistacchi, lavorando giusto il tempo di distribuirle uniformemente nell’impasto.

Procedimento con il Bimby:
Mettere le uova e lo zucchero nel boccale e montare per un paio di minuti a velocità 4.
Dal foro e con lame in movimento a velocità 3, aggiungere poco alla volta prima l’olio e poi l’acqua.
Unire la vanillina e poi la farina a cucchiaiate, sempre con l’apparecchio impostato a velocità 3.
Aggiungere anche la bustina di lievito e far amalgamare a velocità 3.
Per ultimi versare le gocce di cioccolato e la granella di pistacchi, mescolando per 10 secondi a velocità 2.

Procedimento in comune:
Oliare ed infarinare accuratamente una teglia per ciambelle da 24 cm di diametro.
Versare l’impasto e cuocere, in forno preriscaldato statico, a 170° per circa 40 minuti.
Quando la Ciambella sarà cotta, farla raffreddare del tutto prima di provare ad estrarla dalla teglia. Eventualmente fosse leggermente attaccata alle pareti, basterà infilare la punta di un coltello o passare una spatolina sottile lungo tutto il perimetro del dolce.
Trasferire la Ciambella all’Acqua in un piatto da portata.
Nel frattempo sciogliere il cioccolato per la copertura a bagno maria, poi aggiungere la margarina (o il burro) e mescolare bene.
Per evitare del tutto il burro, si può usare una glassa all’olio. Sciolto il cioccolato fondente a bagno maria, mescolarvi accuratamente circa 40 ml di olio (regolandosi con la densità desiderata).
Aiutandosi con un cucchiaio, distribuire il composto sulla parte sommitale della ciambella e poi decorare, a piacimento, con granella di pistacchi.
Eccola tagliata… soffice soffice e buonissima!

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: circa 30 minuti (a mano, col Bimby di meno), compresa la decorazione

Tempi di cottura: circa 40 minuti in forno + il tempo per sciogliere il cioccolato

Consigli: Nonostante ci sia parecchio zucchero rispetto alla quantità di farina, utilizzando il cioccolato fondente sia nell’impasto che per la copertura, la Ciambella all’Acqua non risulta particolarmente dolce. Se preferite, quindi, potete anche utilizzare del cioccolato al latte o miscelare i due tipi.