BACI DI DAMA CON PASTA FROLLA ALLE NOCCIOLE

I Baci di Dama sono dei deliziosi biscottini che, normalmente, si preparano con farina, zucchero, burro e mandorle senza l’aggiunta di uova o altro (se volete la ricetta classica, cliccate qui).
Io, però, oggi ho pensato di realizzarne una versione diversa, usando della pasta frolla arricchita da farina di nocciole!
Sono veramente facilissimi da realizzare e molto molto buoni… provateli!
Patrizia

Baci di Dama con Pasta Frolla alle Nocciole

Categoria: Dolci

Ingredienti:
160 gr di farina 00
120 gr di nocciole
100 gr di zucchero
20 gr di strutto (vanno bene anche burro o margarina)
2 uova piccole
Nutella per farcire

Procedimento:
Tritare finemente le nocciole, riducendole in farina (con il Bimby bastano 10 secondi portando l’apparecchio, gradualmente, a velocità 8) e mescolarle con la farina normale (in una ciotola o aggiungendo nel boccale la farina 00 ed azionando un attimo il Bimby, per pochi secondi, a velocità 3).
Versare tutto su un piano di lavoro, facendo la classica fontana poi unire le uova, lo zucchero e lo strutto.
Cominciare ad impastare, lavorando il composto fino ad ottenere un panetto omogeneo e non troppo appiccicoso, aggiungendo altra farina se necessario.
Avvolgere la pasta frolla nella pellicola trasparente e mettere in frigo a riposare per un’oretta.
Trascorso il tempo, riprendere l’impasto e, staccandone piccoli pezzetti, realizzare delle palline e posizionarle in una teglia rivestita da carta forno.
Infornare a 180° per una quindicina di minuti, fin quando vedrete formarsi delle piccole crepe in superficie.
Estrarre i biscottini dal forno e farli raffreddare bene poi unirli, a due a due, con un po’ di Nutella.

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 30 minuti + riposo in frigo

Tempi di cottura: circa 15 minuti

Consigli: Oltre i Baci di Dama, con la pasta frolla alla nocciola potete realizzare anche ottime crostate o, come ho fatto io, dei cestini da farcire poi con Nutella e nocciole tritate grossolanamente. Per realizzare i cestini ho semplicemente steso dei pezzetti di impasto ed ho foderato con essi dei pirottini da muffin, cuocendoli vuoti (mettendo sul fondo dei legumi secchi, in modo da non far gonfiare la pasta frolla durante la cottura) per una ventina di minuti.