Ragù di carni bianche ( Pollo , coniglio , tacchino )

Se non avete mai provato un ragù di carni bianche , potreste essere scettici , ma vi assicuro che è molto molto gustoso . Sicuramente più leggero e digeribile rispetto al tradizionale , ma altrettanto appetitoso . La ricetta è di origine contadina , a quando nelle nostre ‘aie’ non potevano mancare gli animali da cortile . Di questo condimento ho un ricordo lontano , di tagliolini piemontesi all’uovo ( tajarin ) , in uno spesso piatto fondo … Seduta nella cucina di mia nonna a pranzare al ritorno da scuola … Solo il colore era diverso , si usava la conserva di pomodoro fatta in casa d’estate , oppure se di conserva non ce n’era più lo si lasciava bianco …Ricordi …Ora però devo lasciarvi la ricetta , quella che preparo io !!!

Per non perdere nessuna  ricetta , seguite anche la pagina Facebook

https://blog.giallozafferano.it/paciock/wp-content/uploads/2018/04/Ragù-di-carni-bianche-pollo-coniglio-tacchino-e1524576846989.jpg
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 80 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1/2 Cipolle
  • 1 costa Sedano
  • 200 g Pollo (Macinato)
  • 200 g Coniglio (Macinato)
  • 200 g Tacchino (Macinato)
  • 200 ml Vino bianco secco
  • 200 g Passata di pomodoro
  • 1 bicchiere Acqua
  • 1 rametto Rosmarino
  • 1 rametto Timo
  • 1 ciuffo Salvia
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. https://blog.giallozafferano.it/paciock/wp-content/uploads/2018/04/Ragù-di-carni-bianche-pollo-coniglio-tacchino-2-e1524576729779.jpg

    Tritare la cipolla , il sedano e gli aromi e soffriggere qualche minuto in un tegame.

    Versare la carne macinata ( oppure come una volta , batterla a coltello da pezzi interi ) e rosolare bene .

    Pepare e bagnare con il vino bianco , mescolare e lasciar cuocere  a fuoco medio ,senza coperchio fino alla completa evaporazione del vino .

    Aggiungere la passata e l’acqua e far cuocere circa un’ora a fuoco basso e tegame coperto .

    Aggiustare di sale solo a fine cottura .

    Ottimo per condire piatti a base di pasta all’uovo , pasta ripiena  ma anche per preparare , lasagne o cannelloni .

    Se vi piace  questa ricetta , seguite anche la pagina Facebook e condividetela per non perderla !!!

Note

Varianti:

Il ragù di carni bianche può essere preparato anche senza il pomodoro , o con l’aggiunta di fegatini tagliati a piccoli pezzi.

Conservazione :

Potete conservare il ragù chiuso in contenitore ermetico , in frigorifero per quattro o cinque giorni.

Precedente Torta salata zucchine e crescenza Successivo Biscotti al burro d'arachidi ( Peanut butter cookies )

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.