Mini cake di ricotta alla gelatina di fragole

 

https://blog.giallozafferano.it/paciock/wp-content/uploads/2017/03/Mini-cake-di-ricotta-e-gelatina-di-fragole.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Resta il fatto che , ultimamente , la fonte principale di ispirazione è il negozio del fruttivendolo…Vorrei che lo vedeste…Ricavato nella base del vecchio acquedotto , piccolo e rotondo , colorato e profumatissimo !!! Si chiama l’angolo della frutta …anche se un angolo non ce l’ha . Comunque ,  l’altra sera sono passata e le fragole…hanno voluto tornare a casa con me . L’idea di cosa farne non ha tardato ad arrivare , e quindi mi sono messa all’opera. Risultato: mini cake di ricotta alla gelatina di fragole , il dessert per il giorno successivo.

INGREDIENTI: per 12 tortine ( io ho usato pirottini in alluminio dimensione cupcakes )

PER LA BASE IN BISCOTTO

gr. 180 di biscotti integrali

gr. 90 di burro

PER LA CREMA DI RICOTTA

gr. 200 di ricotta vaccina

gr. 200 di panna da montare

gr. 110 di zucchero semolato

1 bustina di vanillina

2 fogli di colla di pesce

PER LA GELATINA DI FRAGOLE

gr. 250 di fragole mature

2 cucchiai rasi di zucchero semolato

il succo di mezzo limone

2 fogli di colla di pesce

mezza tazzina da caffè di acqua

Frutta fresca per decorare , io ho ritagliato dei fiori con le rimanenti fragole e un kiwi

PREPARAZIONE :

Inserire in un sacchetto da freezer i biscotti e con un mattarello ridurli in piccoli pezzi . Far sciogliere il burro in una ciotola e unire i biscotti tritati . Mescolare con le mani fino a quando il composto non sarà simile ad una pasta frolla. Disporre i pirottini in uno stampo da muffins , con un cucchiaio prelevare l’impasto dalla ciotola e versarlo sul fono di ogni singolo pirottino . Schiacciare l’impasto di biscotto in modo da formare una base. Mettere in frigorifero mentre si prepara la crema di ricotta.

In una terrina mescolare la ricotta con lo zucchero e la vaniglia . Far ammorbidire la gelatina in acqua fredda . Montare la panna ( la panna deve essere freddissima così come il contenitore che si usa per montarla ) lasciandone a parte un paio di cucchiai ) . Scaldare la panna rimasta liquida  , strizzare bene i fogli di colla di pesce , farli sciogliere nella panna calda e mescolare accuratamente alla ricotta . Unire anche la panna montata e mescolare delicatamente in modo da non sgonfiare il composto. Distribuire il composto sulla base biscotto , livellare e mettere in frigorifero un paio d’ore.

Preparare la gelatina di fragole frullando le fragole con lo zucchero e il succo di limone . Passare la purea di fragole in un colino a maglie strette. Ammollare la colla di pesce come per la crema di ricotta . Scaldare mezza tazzina d’acqua , sciogliervi la gelatina e unirla alla purea di fragole. Riempire i pirottini fino all’orlo con la gelatina di fragole e mettere in frigorifero per un paio d’ore ancora . Si può metter tutto in congelatore per un’ora .Togliere le tortine dallo stampo per muffins eliminare i pirottini stando attenti a non rovinare le mini cake . Tagliare la frutta e decorare a piacere.

Io ho assaggiato una mini cake di ricotta alla gelatina di fragole….quella bruttina…le altre devono essere scappate dal frigorifero… ho perso le tracce il giorno successivo!!!

https://blog.giallozafferano.it/paciock/wp-content/uploads/2017/03/Mini-cake-di-ricotta-e-gelatina-di-fragole-2.jpghttps://blog.giallozafferano.it/paciock/wp-content/uploads/2017/03/Mini-cake-di-ricotta-e-gelatina-di-fragole-5.jpg

 

 

 

 

 

Precedente Pasticcini alle nocciole con cuore di amarena Successivo Torta di carote profumata al limone e zenzero