Crea sito

Budino alla vaniglia con gocce di cioccolato, ricetta

Questo budino alla vaniglia con gocce di cioccolato è davvero goloso! Il profumo e l’aroma dolce della vaniglia sposano alla perfezione il gusto deciso del cioccolato fondente, dando vita ad un dolce strepitoso…oltre che semplicissimo da preparare. Davvero una ricetta semplice e veloce, vediamo un pò…

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 mlLatte
  • 200 mlPanna
  • 4Tuorli
  • 120 gZucchero
  • 8 gColla di pesce
  • 1 baccaVaniglia
  • 1 bustinaVanillina
  • q.b.Gocce di cioccolato

Preparazione

  1. Come prima cosa, mettiamo a bagno in acqua fredda i fogli di colla di pesce. Lasciamoli circa 10 minuti. Nel frattempo poniamo sul fuoco un pentolino con il latte e la panna. Incidiamo la bacca di vaniglia e preleviamone i semini. Aggiungiamoli al latte con la bacca di vaniglia stessa.

  2. Facciamo riscaldare bene fino quasi al punto di ebollizione. Spegniamo il fuoco ed eliminiamo la bacca di vaniglia. Aggiungiamo la vanillina. Strizziamo i fogli di colla di pesce e aggiungiamoli al latte mescolando con cura per farli sciogliere completamente.

  3. Con l’aiuto delle fruste elettriche montiamo leggermente i tuorli d’uovo e lo zucchero, non troppo ma fino a quando il composto risulterà più chiaro.

  4. Versiamo quindi il composto ottenuto, nella pentola con il latte e mescoliamo con cura. Versiamo il nostro budino alla vaniglia in uno stampo. Aggiungiamo le gocce di cioccolato, che affonderanno creando poi uno splendido e goloso strato in superficie.

  5. Lasciamo riposare il budino alla vaniglia in frigo per circa 4 ore. Al momento di servire, tiriamolo fuori un pò prima. Sformiamolo su un bel piatto da portata e…voilà! Più semplice di così!

  6. Ecco tutta per voi un’altra ricetta di un favoloso dolce al cucchiaio. Per la ricetta CLICCA QUI.

Note

Semplicissima la preparazione di questo budino alla vaniglia con gocce di cioccolato, visto? Ma che golosità! Un’ unica nota: per mia scelta ho preferito lasciare i semini della bacca di vaniglia. Li adoro e non li trovo sgradevoli da vedere. Ma se preferite potete eliminarli, filtrando il latte caldo quando eliminate anche la bacca di vaniglia.

Conoscete già la mia fanpage? Qui troverete il link per seguirmi anche sulla fanpage di Facebook, è sufficiente cliccare “mi piace” per essere sempre aggiornati sulle novità e per chiedermi qualunque info. Vi aspetto numerosi ;)

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.