Tartellette di Frolla

Le tartellette di frolla sono dei deliziosi mini gusci di frolla che ben si prestano ad essere farciti con tutto quello che suggerirà la fantasia. Saranno perfette per racchiudere deliziose creme, mousse o marmellate. Farle è semplicissimo, basterà un tagliabiscotto a forma di fiore, dei pirottini da muffin e dei legumi secchi oppure le palline di ceramica per la cottura in bianco della frolla. Io non uso il lievito nella psta frolla, ma se si preferisce più morbida e meno croccante basterà aggiungerne la punta di un cucchiaio. Pronti via. 🙂

Ingredienti:

135 g di burro
125 g di zucchero
250 g di farina
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 stecca di vaniglia o limone grattugiato per aromatizzare

1. Su una spianatoia creare una fontana con la farina. Creare un buco al centro e aprirvi l’uovo e il tuorlo, il pizzico di sale e l’aroma scelto.
2. Tutto intorno alla fontana distribuire il burro a pezzetti e coprirlo con lo zucchero.
3. Con la forchetta cominciare a sbattere le uova al centro della fontana, e piano piano prendere,sempre mescolando con la forchetta, la farina, lo zucchero e il burro.
4. Impastare con le mani fino a rendere il panetto liscio e omogeneo, lavorandola velocemente, altrimenti il burro si scioglie con il calore delle mani.
5. Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e porre in frigo per almeno 30 minuti. Passato questo tempo sarà pronta per essere stesa e utilizzata.
6. Stendere la pasta su una spianatoia di uno spessore di circa 5 mm, tagliarle la pasta con il tagliabiscotto a forma di fiore fino ad esaurimento della pasta frolla.

Diamo forma alle tartellette
Diamo forma alle tartellette

7. Sistemare ogni fiore all’interno di un pirottino di carta, far aderire bene i bordi, poi porre un altro pirottino dentro la pasta frolla e distribuirvi i legumi secchi o le palline di ceramiche. Continuare con ogni fiore e distribuire tutti i pirottini sulla teglia.

Pronte per il forno
Pronte per il forno

8. Infornare nel forno già caldo a 180° per 10 minuti, poi togliere i pirottini interni con le palline di ceramica e continuare la cottura fino a quando non saranno ben dorati. Sfornare e lasciar raffreddare. Se necessario, conservare in buste di cellophane ben chiuse per qualche giorno. Farcire a piacere.

appena sfornate
appena sfornate
Precedente Tiramisù Classico Successivo Focaccia Pugliese con Patate

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.