Fluffosa ai Frutti di Bosco (Chiffon Cake)

Le fluffose o Chiffon Cake sono ormai entrate nel cuore della mia famiglia. Morbide, soffici, ti conquistano già al primo sguardo, perché la loro sofficità è lampante. In più hanno un grande vantaggio: sono senza lattosio.

Per questo è il dolce ideale da portare se tra gli ospiti c’è qualcuno che è intollerante al lattosio. 🙂 Credetemi, sparirà in un lampo. 😉

Per realizzarla con queste dosi potrete usare uno stampo da chiffon cake da 18 cm oppure, come ho fatto io, uno stampo da bundt cake. Per la decorazione lasciatevi guidare dalla golosità. 😉 La ricetta originale è di una delle madrine delle chiffon cake, Valentina Cappiello, e del suo golosissimo blog. 😉

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    75 minuti
  • Porzioni:
    10-12
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 00 190 g
  • Zucchero 200 g
  • Uova 4
  • Olio di semi 80 ml
  • Succo di frutti di bosco (o estratto) 70 ml
  • Acqua (tiepida) 40 ml
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Cremor tartaro 1 bustina
  • Sale 1 pizzico
  • Coloranti alimentari (opzionale ) q.b.
  • Meringhe (per decorare -facoltative)

Preparazione

  1. La fluffosa è facile da preparare.

    In un ciotola versare tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina, lo zucchero, il lievito per dolci, la vanillina o i semi di vaniglia e il sale. Mescolare bene.

    In un’altra ciotola versare il succo di frutti di bosco, l’acqua e l’olio, miscelandoli con una forchetta. Se desiderate un colore più marcato, aggiungete la punta di un cucchiaino di colorante alimentare, altrimenti lasciare il colore naturale del succo. Io non l’ho messo.Aggiungere il tutto al mix degli ingredienti secchie e mescolare bene, in mondo che non si formino grumi.

    Rompere le uova, dividendo i tuorli dagli albumi. Agli albumi aggiungere il cremor tartaro e montare con la planetaria o con uno sbattitore elettrico fino ad ottenere una neve ferma. I tuorli aggiungerli un pò per volta, a più riprese all’impasto, mescolando bene.

    Quando i tuorli saranno ben amalgamati, aggiungere gli albumi montati a neve 1/3 per volta, mescolando sempre dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi.

    Quando il composto sarà ben omogeneo, versare nello stampo da chiffon cake senza imburrare, oppure in quello da bundt cake. Ricordate che solo lo stampo in alluminio con i piedini non avrà bisogno di essere imburrato. Se invece si usa un altro tipo di stampo andrà imburrato e infarinato, a meno che non sia di silicone.

  2. Infornare nel forno già caldo in modalità statica a 150° per 1 ora e 15 minuti. Fare sempre la prova dello stecchino. Una volta sfornato, lasciar raffreddare a temperatura ambiente e sformare quando sarà bene freddo, soprattutto se avrete usato lo stampo in silicone. Per quello originale con i piedini dovrete capovolgerlo e lasciare che cada da solo dallo stampo. 😉

    Decorare la chiffon cake come preferite. Io avevo ancora un pò di succo e ci ho cosparso la superficie della fluffosa, poi ci ho aggiunto le meringhe. 😉

  3. Senza colorante il colore sarà meno forte, a voi la scelta se usarlo o meno. 😉

Precedente Concorso Addolciamoci Insieme 2018 Successivo Frolla tipo Milano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.