Finte Macine alla Panna

2015-10-31 13.18.05

I biscotti hanno un posto speciale nel mio cuore. Sono stati il mio approccio alla pasticceria, quando poco più che ventenne mi ero messa in testa di farne a valanghe per far regalarne ad amici e parenti come regalo di Natale. Mamma quanti ne avevo preparati…..tanti tipi….tanti gusti diversi…classici, con frutta secca, al cioccolato. 🙂 Quanto mi sono divertita….ma che faticaccia. 😉 Per fortuna vennero benissimo, le scatole che li accolsero gli resero grande giustizia e i miei amici apprezzarono molto il mio regalo. 🙂 Decisamente sono tra i miei dolci preferiti. 🙂 Questi poi ricordano tantissimo le famose macine del Mulino Bianco, che spesso popolano la tavola di casa mia per colazione. Certo, light non sono. 😉 Però sono la giusta carica per iniziare alla grande la giornata. 🙂 Ma anche perfetti per accompagnare un profumatissimo thè. 🙂

Ingredienti: (per circa 25-30 biscotti):

200 g di farina 00
1 tuorlo
80 g di burro
80 ml di panna fresca
80 g di zucchero a velo
1/2 bacca di vaniglia
un pizzico di sale

1. Tirare fuori dal frigo in anticipo il burro, in modo che diventi una pomata. Saranno sufficienti un paio d’ore a temperatura ambiente.
2. Nella ciotola della planetaria mettere il burro morbido, il tuorlo, lo zucchero a velo, i semi della bacca di vaniglia e il pizzico di sale. Mescolare il tutto bene utilizzando la frusta a foglia. Man mano che si mescola il tutto aggiungere la panna fredda di frigo.
3. Versare la farina tutto insieme e impastare velocemente, in modo da formare un panetto. Fermare la planetaria, mettere tutto l’impasto nella pellicola trasparente e riporre in frigo per non meno di 2 ore.
4. Trascorso questo tempo, riprendere il panetto dal frigo, lavorarlo sul piano di lavoro infarinato i modo che torni ad essere morbido ed elastico. Stendere la pasta con il mattarello con lo spessore di 0.5 cm e un taglia-biscotto circolare se si vuole richiamare la forma tipica delle macine, ma si può utilizzare qualsiasi altra forma che si preferisce.
5. Porre i biscotti sulla teglia ricoperta di carta da forno e porre in frigo per circa 30 minuti.
6. Tirare fuori i biscotti dal frigo e infornare nel forno statico già caldo a 170° per circa 15 minuti o comunque fino a quando la parte sotto dei biscotti sia color nocciola. Il tempo dipenderà comunque dal forno e dalla dimensione dei biscotti. Ovviamente se si sceglie una forma più grande ci vorrà più tempo per farli cuocere. Sfornare e asciar raffreddare. Spolverare con zucchero a velo se piace. Conservare in un barattolo di vetro per mantenerne la fragranza, ma chiuderli solo quando completamente raffreddati.

2015-10-31 13.18.30 2015-10-31 13.18.25

Precedente Crostata con Mele Caramellate Successivo Cookies al Cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.