Crostata con Crema Pasticcera alla Nutella

2015-10-16 15.52.33

Cosa nasce se una morbida e fragrante pasta frolla incontra una vellutata crema pasticcera alla nutella? Viene fuori un capolavoro! 🙂 Un gusto unico e avvolgente. La crema pasticcera già si era rivelata vincente nella ricetta del danubio dolce. E con questa crostata si è superata. 🙂 Come faccio spesso, l’ho portata in ospedale per il turno di notte e già dopo 10 minuti dal mio arrivo ne era rimasta solo metà. 😉 Ottima per merenda o per la colazione, perfetta per tutti i golosi amanti della nutella. 🙂

Ingredienti: (per uno stampo da 26 cm)
Per la pasta frolla:
135 g di burro
125 g di zucchero
250 g di farina
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
1 stecca di vaniglia o limone grattugiato per aromatizzare
Per la crema pasticcera alla nutella:
1/2 l di latte parzialmente scremato
90 g di zucchero
60 g di farina 00
1 uovo intero
4 cucchiai di nutella (se ne può aggiungere uno in più a piacere)
Per decorare:
gelatina di albicocche
mandorle a lamelle

1. Cominciamo con la frolla. Su una spianatoia creare una fontana con la farina. Creare un buco al centro e aprirvi l’uovo e il tuorlo, il pizzico di sale e l’aroma scelto. Tutto intorno alla fontana distribuire il burro a pezzetti e coprirlo con lo zucchero.
2. Con la forchetta cominciare a sbattere le uova al centro della fontana, e piano piano prendere,sempre mescolando con la forchetta, la farina, lo zucchero e il burro. Impastare con le mani fino a rendere il panetto liscio e omogeneo, lavorandola velocemente, altrimenti il burro si scioglie con il calore delle mani.
3. Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e porre in frigo per almeno 30 minuti.
4. Mentre la frolla è in frigo, prepariamo la crema pasticcera. Come prima cosa, scaldare il latte in una pentola, senza arrivare a bollore. Mentre il latte si scalda, montare con lo sbattitore o nella planetaria l’uovo con lo zucchero, fino a quando sarà un compost bianco e spumoso.
5. Quando la crema di uovo e zucchero sarà pronta, aggiungere la farina e amalgamare bene, aggiungendo un mestolo di latte caldo per amalgamare ancora meglio la farina. Per evitare di aggiungere la crema anche la pellicina fastidiosa che si formerà sulla superficie del latte, passare il latte nel colino.
6. Versare il restante latte e amalgamare bene. Rimettere sul fuoco e far addensare. Nel frattempo, ammorbidire a bagnomaria o a microonde la nutella.
7. Quando la crema di latte sarà pronta, aggiungere la nutella e mescolare bene. Versare in una ciotola e coprire con la pellicola a contatto. Lasciar raffreddare e poi usare a piacere.
8. Riprendere la pasta frolla dal frigo, stenderla dello spessore di circa 1 cm e metterla in una teglia per crostata coperta da carta forno o precedentemente imburrata. Far aderire bene la pasta ai bordi, togliere l’eccesso e bucherellare il fondo con la forchetta. Versarvi la crema formando uno strato omogeneo.
9. Con l’impasto rimasto formare delle strisce e disporle sulla superficie della crostata. Sigillare il bordo della crostata, schiacciando l’impasto con la forchetta.
10. Infornare nel forno già caldo a 180° per circa 40-45 minuti, o comunque fino a quando tutta la superficie della crostata sarà ben colorita.
11. Quando la crostata sarà fredda, spennellare i bordi con gelatina di albicocche e farvi aderire le mandorle a lamelle. Far riposare in frigo prima di servire e spolverare a piacere di zucchero  a velo.

2015-10-16 15.52.55 2015-10-16 15.52.43

Precedente Mini Brioche Fiordilatte con Lievito Madre Successivo Namelaka al Cioccolato Bianco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.