Crea sito

Fettuccine alla Barbabietola con Ricotta

Le Fettuccine alla barbabietola con ricotta sono un delizioso primo piatto a cui è difficile resistere. La tinta rosata di questa pasta è la vera protagonista, con la sua presenza pittorica. Abbiamo utilizzato il colore naturale della barbabietola rossa per l’impasto della pasta fresca, che trovate linkata qui. Le fettuccine alla barbabietola con ricotta sono semplici ed equilibrate nel gusto, che di per sé tende all’essere dolce.
Basta una grattugiata di scorza di limone per conferirgli note fresche e agrumate, che contrastano con la dolcezza della barbabietola.
Siete pronti per la ricetta delle FETTUCCINE ALLA BARBABIETOLA CON RICOTTA? Noi sì, tutti in cucina!

Altre Ricette?
Fettuccine alla chitarra con funghi e speck
Orecchiette fresche alla bolognese
Pasta fresca alla barbabietola

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFettuccine alla barbabietola
  • 100 gBarbabietole precotte
  • 200 gRicotta
  • q.b.Scorza di limone
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Mettete a bollire l’acqua in una pentola per la pasta ed intanto su un tagliere, tagliate a tocchetti la barbabietola rossa.

  2. In una padella, sciogliete una noce di burro. versate la barbabietola a tocchetti e fate cuocere per qualche minuto, fino a diventare leggermente croccante.

  3. Quando l’acqua nella pentola bolle, versate le fettuccine fresche e fatele cuocere fino a quando non salgono a galla.

    [N.B. : se la pasta è stata appena fatta, basteranno 2-3 minuti di cottura. Al contrario, se è stata fatta esiccare per 1-2 giorni, ci vorrà qualche minuto in più.]

  4. Scolate le fettuccine e tenete da parte un bicchiere di acqua di cottura. Aggiungete le fettuccine in padella e cominciate a mescolare con la barbabietola cotta. Aggiungete man mano la ricotta, mescolando e se necessario aggiungete poca acqua di cottura, per inumidire.

  5. Impiattate e grattugiate della scorza di limone.

Note:

Se volete renderla più sapida, aggiungete in padella una manciata di parmigiano reggiano grattugiato e mescolate.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gianfrancesca

Siamo due sorelle, studentesse universitarie, amanti della buona e sana cucina. Le nostre ricette riportano l'autenticità della nostra terra e la bontà dei prodotti biologici da noi coltivati nel nostro orto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.