Crea sito

Risotto ai CARDI – ricetta FACILE

risotto ai cardi ORTAGGI CHE PASSIONE

Il risotto ai cardi è saporito e light, una ricetta facile per gustare il meraviglioso sapore di questa verdura invernale. Come sbiancare in padella i cardi? Leggi qui, dove puoi trovare anche altre ricette con il cardo.

Come distinguere la pianta del Cardo da quella del Carciofo?
Il cardo è una pianta con forma simile al sedano e quindi con un notevole sviluppo delle coste centrali, inoltre rispetto alla pianta del carciofo ha foglie più strette.

Qui come coltivare i cardi ed effettuarne l’imbiancamento.

STAGIONALITA’  del cardo (chiamato carciofo selvatico): da fine novembre a febbraio.

risotto ai cardi ORTAGGI by Sara Grissino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
407,38 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 407,38 (Kcal)
  • Carboidrati 61,76 (g) di cui Zuccheri 1,26 (g)
  • Proteine 6,20 (g)
  • Grassi 13,03 (g) di cui saturi 4,07 (g)di cui insaturi 1,81 (g)
  • Fibre 2,16 (g)
  • Sodio 1.015,46 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 300 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Risotto ai cardi

  • 300 gcardi (peso già puliti)
  • 1000 mlbrodo vegetale (o acqua e dado vegetale)
  • 35 golio extravergine d’oliva (o di semi)
  • 1 spicchioaglio (facoltativo)
  • 280 griso (Carnaroli, Vialone nano, Baldo o Roma)
  • 100 mlvino bianco (facoltativo)
  • 3 gsale
  • 20 gburro (vegano)

Strumenti

  • 2 Padelle
  • Mestolo
  • Coltello a lama liscia (o pelapatate)

Risotto ai cardi

  1. pulire i cardi - metodo facile e veloce

    Pulire i cardi

    Per non sporcarsi le mani meglio utilizzare dei guanti in lattice o strofinarsi periodicamente i polpastrelli delle dita con del succo di limone.

    Privare ogni costa centrale e tenera dai due bordi laterali a foglia, spinosi e verdi. Con un pela patate o meglio con un coltello a lama liscia raschiare via tutti i filamenti esterni e superficiali, quindi tagliare il gambo del cardo a pezzi e tuffarli nella ciotola d’acqua (meglio se con l’aggiunta di succo di limone per non farli annerire).

    Preparare il brodo vegetale e al suo interno cuocere i cardi a pezzi di circa 2 centimetri, serviranno almeno 20 minuti per renderli teneri (per accelerare la loro cottura unire un pizzico di bicarbonato).

    Preparare il risotto

    In una padella, versare l’olio e rosolare per qualche minuto lo spicchio d’aglio (in camicia e schiacciato o spellato e tagliato a metà e senza anima) oppure fare imbiondire una cipolla o un gambo di porro.

    Quindi aggiungere il riso e farlo tostare continuando a mescolare. Se gradito sfumare con del vino bianco.

    Unire del brodo bollente e proseguire la cottura, mescolare e aggiungere all’occorrenza altro brodo.

    A metà cottura aggiungere i pezzi di cardo cotti nel brodo vegetale.

    Una volta pronto, spegnere il fuoco e mantecare con una noce di burro veg o dell’olio extra vergine di oliva a crudo. Mescolare e servire all’onda il risotto ai cardi.

Come mantecare il risotto ai cardi?

QUI tutti gli ingredienti per una versione cremosa e vegan, idee adatte anche agli intolleranti al latte che non vogliono rinunciare alla cremosità e al sapore del risotto mantecato.

Alternative VEGETARIANE

Per un risultato cremoso, mantecare il risotto con del formaggio fresco (senza caglio animale): caprino, casatella, crescenza, gorgonzola, mascarpone, quark, ricotta, robiola, stracchino, taleggio.

Oppure, aggiungere a fine cottura, dopo la mantecatura, due uova strapazzate.

Risotto ai cardi con PESCE

– aggiungere dei filetti di acciughe (o alici) durante la cottura del risotto.

Risotto ai cardi con CARNE

– pancetta, prosciutto e speck si possono soffriggere a pezzetti prima di tostare il riso. Per un risultato più leggero: rosolare il salume preferito in una padella antiaderente a parte e solo prima di servire il risotto ai cardi, aggiungere sopra caldo e croccante.

– 200 g di pasta di salsiccia, da sbriciolare e cuocere qualche minuto prima di aggiungere il riso. Per un risultato più light: lessare la salsiccia a parte, scolarla e unirla al risotto a pezzetti, verso fine cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.