Pollo impanato con patatine chips

Il pollo impanato con patatine chips è un secondo piatto facile, veloce e divertente da fare. E’ una ricetta gradita sia ai bambini che ai grandi. Ottimo nella stagione calda o in estate: si prepara in anticipo e si serve freddo su un piatto di insalata fresca.

La mia amica Alessia mi ha consigliato di provare questa ricetta del pollo con panatura di patatine fritte di Benedetta Parodi.

Pollo impanato con patatine Ortaggi che passione by Sara

Pollo impanato con patatine

pepite di pollo croccanti

 

STAGIONALITA’  tutto l’anno

 

Ingredienti per 4 persone

  • 350 – 400 g di petto di pollo (o tacchino)
  • 150 – 200 g di patatine chips

 

Procedimento

Aprire la busta delle patatine in un angolo (per evitare l’esplosione del sacchetto) e schiacciarle vigorosamente dentro la busta con le mani fino a sbriciolarle per bene.

 Tagliare il petto di pollo in pezzi non troppo grandi e con il batticarne appiattirli Ortaggi che passione by Sara

Tagliare il petto di pollo in pezzi non troppo grandi e con il batticarne appiattirli.

Passare ogni piccolo pezzetto di pollo nelle patatine fritte pressando bene da entrambe i lati.

Pollo impanato con patatine sulla teglia Ortaggi che passione by Sara

Disporre le bistecchine di pollo impanato, vicine tra loro ma non sovrapposte, su una teglia da forno ricoperta con l’alluminio o la carta da forno, non oliare ne sopra ne sotto. Le patatine chips contengono già di loro tutto il condimento necessario.

Cuocere il pollo impanato con patatine chips in forno statico già caldo a 180° per 10-15 minuti.

CONSERVARE a temperatura ambiente

Facebook

 

 

 

UN PO’ di buon umore

TEST DI INTELLIGENZA…

Il gallo va a trovare il leone nella giungla. “Complimenti! Qui nella giungla c’è ordine, organizzazione… mi piacerebbe che fosse così anche nel mio pollaio. Come ottieni risultati così eccezionali?” Il leone sorride “io so scegliere i collaboratori e ho un test per capire quali sono gli animali intelligenti!” Il gallo “Non è facile capire chi è intelligente!” Il leone “Ora ti dimostro come si capisce se uno è intelligente o no!” Telefona all’elefante e chiede “E’ figlio di tuo padre e di tua madre, ma non è né tuo fratello né tua sorella… chi è?” L’elefante ci pensa un po’, poi risponde “Ovvio sono io!” Il gallo torna a casa e subito chiama il tacchino “Sono andato a trovare il leone: ha un test eccezionale per capire chi è intelligente.

Ascolta bene:

“E’ figlio di tuo padre e di tua madre, ma non è né tuo fratello né tua sorella… chi è?” Il tacchino balbetta “Ehm, capo, posso pensarci un po’.” Il tacchino raduna tutti gli animali da cortile e annuncia “Ragazzi il gallo mi ha posto una domanda difficilissima, un test di intelligenza. E’ figlio di tuo padre e di tua madre, ma non è né tuo fratello né tua sorella… chi è?” Tutti tacciono. Nessuno sa rispondere! Il tacchino depresso sta tornando dal gallo quando gli squilla il cellulare. E’ la gallina. “scusa com’era la domanda?” Il tacchino ripete “E’ figlio di tuo padre e di tua madre, ma non è né tuo fratello né tua sorella… chi è?” La gallina esclama “Ovvio sono io!” IL tacchino ringrazia “Grazie, grazie, gallina carissima, mi hai salvato!” torna dal gallo e gli dice: “Capo ho capito qual è la soluzione: è la gallina!” Il gallo grida “Ma no sciocchino! Non è la gallina! E’ l’elefante!”

 
Precedente Pasta frolla biologica Successivo crostata di mele rustica, ricetta crostata di mele

Lascia un commento

*