Crea sito

Pizza vegana semi integrale con radicchio

Pizza vegana semi integrale con radicchio Ortaggi che passione by Sara

La pizza vegana semi integrale con radicchio è un lievitato a lunga lievitazione preparato con la pasta madre (lievito naturale).

Ricetta senza lattosio. Ricetta vegetariana. Ricetta veg vegana.

Pizza vegana semi integrale con radicchio Ortaggi che passione by SaraPizza vegana semi integrale

con radicchio

 

STAGIONALITA’ da novembre a marzo

Difficoltà:  media

Tempo di preparazione: circa 30 minuti + tempo di lievitazione

1° lievitazione di 1 – 2 giorni (quella della pasta madre appena rinfrescata)

2° lievitazione di circa  4 – 5 ore a temperatura ambiente

3° lievitazione di circa  2 – 3 ore (o fino al raddoppio)

Cottura:  15 minuti in forno statico alla massima temperatura (il mio 250°) sul ripiano più in basso

 

Pizza vegana semi integrale con radicchio Ortaggi che passione by Sara.

Ingredienti per 3 persone (dosi per la teglia da forno cm. 40 x 30)

  • 150 g di lievito madre (rinfrescato 1 – 2 giorni prima)
  • 180 g di acqua a 25° – 30°
  • 150 g di semola di grano duro
  • 150 g di farina integrale biologica
  • 1 cucchiaino di malto *
  • 1 cucchiaino di sale (5 g)
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • 1 barattolo da 400 g di polpa di pomodoro (Mutti)
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 1 cespo di radicchio rosso tardivo di Treviso
  • formaggio vegetale (facoltativo)
  • olive nere (facoltative)
  • sale q.b.
  • origano q.b.

* in alternativa per i non vegani: zucchero semolato

SCHEMA ORARIO

  • uno – due giorni prima rinfrescare la PM (un’ora dopo il rinfresco porla in frigorifero)
  • ore 9.00 (di 1 -2 giorni dopo) togliere il lievito naturale dal frigorifero e lasciarlo a temperatura ambiente per circa 3 -4 ore
  • 12.00 – 13.00 preparare l’impasto della pizza
  • fare lievitare l’impasto per 4 -5 ore a temperatura ambiente, lontano da correnti d’aria
  • 16.00 – 17.00 oliare esternamente l’impasto e stenderlo su della carta forno
  • fare lievitare la base della pizza per 2 -3 ore a t.a.
  • 19.00 infornare la pizza farcita con la salsa di pomodoro

 

Procedimento

Versare in una ciotola la pasta madre a pezzetti, l’acqua, lo zucchero e metà della farina. Incominciare ad impastare e mano a mano aggiungere la farina necessaria per ottenere la giusta consistenza.

Dopo circa 5 minuti quando l’impasto è ben incordato, aggiungere il sale. Continuare ad impastare per altri 10 minuti o fino a formare una bella palla liscia ed omogenea.

Porre l’impasto a lievitare in una ciotola ricoperta con della pellicola alimentare (o un canovaccio umido) in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria per circa 3 – 4 ore o fino al raddoppio.

Togliere dalla ciotola l’impasto, oliarlo esternamente e stenderlo sulla teglia. Bucherellare tutta la sua superficie con i denti di una forchetta.

Porre la teglia con l’impasto della pizza nel forno e lasciare lievitare per circa 2 – 3 ore.

Una volta che l’impasto ha raddoppiato il suo volume, toglierlo dal forno e tenerlo in un luogo riparato.

Accendere il forno statico alla massima temperatura, il mio 250°.

Cospargere delicatamente sulla pizza i pelati di pomodoro precedentemente colati con un passino, devono essere asciutti per non bagnare l’impasto. Cospargere con i capperi (lavati e tritati) l’origano e il sale.

Cuocere la pizza a 250° in forno già caldo, sul ripiano più basso del forno per circa 12 minuti.

Nel frattempo lavare il radicchio e tagliarlo a pezzi.

Togliere la pizza dal forno e farcirla con il radicchio e le olive nere (facoltative).

Se lo desiderate si possono aggiungere delle fettine di formaggio vegetale.

Infornare per altri 2-3 minuti, sfornare quando risulta dorata.

Servire subito la pizza vegana semi integrale con radicchio.

Se lo gradite cospargere con un filo d’olio piccante a crudo.

Pizza vegana semi integrale con radicchio Ortaggi che passione by Sara

Facebook Ortaggi che passione by Sara

 

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

2 Risposte a “Pizza vegana semi integrale con radicchio”

  1. Mi chiamo Patrizia, sono qui, attratta prima di tutto da un simpatico motivo: da piccola mia sorella mi chiamava, grissino…!!! A parte questa piccola cosa, essendo io appassionata di cucina, sono sempre naturalmente incuriosita, nel conoscere i blog di cucina che mi capita di vedere in giro in internet. Devo dire il tuo mi piace molto, per la fantasia creativa, la semplicità di certe ricette, che io trovo sempre bello e giusto proporre, e per le spiegazioni dettagliate e ben fatte che proponi. Grazie!!! Un caro saluto da Patrizia, una veneta nel mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.