Crema di baccelli di piselli

La crema di baccelli è un’insolita vellutata di piselli che riscalda un po’ in queste giornate piovose e permette di non scartare nulla dei piselli freschi.

Ottima idea per evitare lo spreco.

L’esperimento è riuscito,  il sapore dei baccelli è identico a quello dei piselli.

La primavera è la stagione migliore per i piselli  sono dolci, teneri e succosi.

Crema di baccelli di piselli Ortaggi che passione by Sara

Crema di baccelli di piselli

Ingredienti per 6 persone

  • 600 g di baccelli di piselli biologici freschi (circa 1 kg di piselli interi)
  • 1 patata (circa 150 g)
  • 1 cipolla
  • 400 ml di latte
  • 600 ml d’acqua
  • sale grosso q.b.
  • oppure 1 litro di brodo

per servire con i crostini

  • olio extra-vergine d’oliva
  • cubetti di pane
  • misto di erbe aromatiche

 

Con l’aiuto di un coltello affilato eliminare le due estremità dei baccelli e i filamenti di chiusura di entrambe le parti laterali.

Sgranare i piselli e metterli da parte (potete cuocere i piselli più piccoli assieme ai baccelli).

Lavare e tagliare a pezzetti i baccelli, la patata e la cipolla.

In una pentola mettere le verdure con il sale, il latte e l’acqua fino a coprirle quasi del tutto. Se preferite potete usare del brodo. Cuocere per circa 30 minuti.

Quando i baccelli sono abbastanza teneri, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare leggermente la crema. Passarla con il passaverdura fine (mi raccomando non provate ad usare il mixer ad immersione, i baccelli hanno un filamento molto fibroso che non si riesce a frullare).

Scaldare leggermente la crema di baccelli e servire.

per servire con i crostini

In un piatto insaporire dei cubetti di pane con l’olio e le erbette aromatiche e poi tostarli velocemente in una padella anti-aderente. Servire la crema di baccelli con un filo d’olio evo a crudo e guarnire con i crostini.

 

alternative per servire

  • poca ricotta insaporita con delle erbette miste
  • poco yogurt greco con qualche pinolo tostato
  • listarelle di speck (o pancetta) rese croccanti in una padella antiaderente

 

CONSIGLI per l’acquisto

La buccia del baccello deve essere liscia ed elastica e di un bel colore verde brillante.

I piselli e i suoi baccelli vanno consumati entro 12 ore dall’acquisto.

I piselli, una volta sgranati, possono essere conservati in frigorifero per un paio di giorni o in freezer per circa 6 settimane.

Facebook

Precedente Straccetti di melanzane Successivo Caramelle di pasta al cioccolato

Un commento su “Crema di baccelli di piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.