Cotechino e lenticchie, ricetta leggera

Questa versione del Cotechino e lenticchie è una ricetta il più leggera possibile e gourmet ossia da veri intenditori e buongustai. Molto importante, per non appesantirsi troppo anche la notte di Capodanno è la scelta di ingredienti genuini e la loro cottura light, se i prodotti scelti sono di qualità il gusto esalterà questo piatto della tradizione culinaria italiana.

STAGIONALITA’ delle lenticchie secche: ottime tutto l’anno

ricetta Cotechino e lenticchie ORTAGGI © passione by Sara Grissino
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    4 ore
  • Porzioni:
    4 – 6 porzioni

Ingredienti

  • 1 cotechino fresco (al radicchio)
  • 200 g Lenticchie secche (Altamura)
  • uno spicchio Aglio (facoltativo)
  • foglie alloro secco
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Cotechino e lenticchie

    ricetta leggera

     

    Come cuocere il cotechino fresco

    Togliere il cotechino dall’eventuale involucro, quindi bucherellarne tutta la superficie del budello con i rebbi di una forchetta (o uno stuzzicadenti). Avvolgerlo nella carta alluminio (stagnola o argentata) e chiuderlo a caramella con dello spago alimentare.

    Porre il cotechino in una padella in acciaio piena d’acqua fredda e farlo cuocere dal bollore per circa 90 minuti a fuoco lento.

    Nel frattempo preparare un altra pentola piena d’acqua bollente. Trascorso il tempo della prima cottura, scolare il cotechino e immergerlo nell’acqua calda della nuova padella. Cuocerlo per altri 90 minuti. Una volta trascorso il tempo di cottura, spegnere il fuoco e lasciarlo intiepidire nella sua acqua di cottura per circa 30 minuti.

    Per una cottura a vapore occorrono 4 ore totali.

    Per la cottura a vapore con la pentola a pressione occorrono 90 minuti dal fischio.

     

    Come cuocere il cotechino precotto

    Seguire i consigli e i tempi riportati sulla confezione acquistata.

    In alternativa, porre lo zampone con il suo sacchetto sottovuoto integro in acqua fredda e portare a bollore, cuocere a fuoco lento con il tempo indicato dal produttore.

    Preparare le lenticchie lesse

    Prima di tutto versare in una ciotola piena di acqua fredda le lenticchie secche e lasciarle in ammollo per due ore o più (l’ammollo per le lenticchie non è necessario, ma è consigliato per renderle più digeribili e diminuirne i tempi di cottura).

    Porre le lenticchie scolate in una capiente padella piena d’acqua fredda assieme ad uno spicchio d’aglio e alcune foglie di alloro secche. Cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti dal bollore o fino a che saranno cotte. Salare solo verso fine cottura. Una volta pronte scolarle.

    Composizione

    Condire le lenticchie lessate con dell’ottimo olio extra vergine di oliva a crudo, disporle su un piatto ovale. Sbucciare e tagliare a fette di circa un centimetro il cotechino. Disporne le fettine sopra le lenticchie, decorare con delle foglie di alloro secche.

    Servire il cotechino e lenticchie caldo o tiepido, magari accompagnato con del purè di patate.

I CONSIGLI di Sara

Come riscaldare il cotechino e le lenticchie preparate in anticipo

  • Spellare e tagliare il cotechino a fette, quindi riscaldarle dolcemente a bagnomaria o con il microonde
  • riscaldare le lenticchie con il microonde o a bagnomaria

 

Altre RICETTE con le lenticchie

Lenticchie, ricette per Capodanno

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Precedente Lenticchie nere beluga agli agrumi Successivo Panettoncino gastronomico farcitura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.