Crea sito

Crostata a Strati

La Crostata a strati è molto morbida e friabile, golosissima e con tanta deliziosa marmellata, si classifica anche come dolce al cucchiaio, abbastanza semplice da fare e perfetta per la prima colazione e la merenda dei bambini.
La Crostata a strati può essere considerata anche un dolce per una festa o per un compleanno.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gZucchero
  • 450 gFarina 00
  • 180 gBurro
  • 2Uova
  • 1Tuorlo
  • 1 pizzicoSale
  • 1 vasettoMarmellata
  • 1/2 bustinaLievito in polvere per dolci

Strumenti

  • Ciotola
  • Rotella
  • Carta forno
  • Frusta elettrica
  • Tortiera

Preparazione

.
  1. Iniziamo a preparare la nostra Crostata a strati.

    Per prima cosa bisogna preparare la pasta frolla.

    Con una frusta elettrica o a mano, lavorate bene lo zucchero e il burro in una terrina larga e capiente fino a ottenere una crema, aggiungete la farina, le due uova e il tuorlo, la scorza di un limone, continuate ad impastare, e per ultimo bisogna unire il lievito e finire di impastare con le mani bene e velocemente, altrimenti l’impasto si riscalda troppo, impazzisce e si sgretola, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo, mettetelo in frigo avvolto da pellicola per 30 minuti.

  1. Trascorsi i 30 minuti riprendete la pasta frolla, dividetela in 4 parti, prendete la prima parte, tiratela con il mattarello su un piano di lavoro pulito e spolverato con dello zucchero a velo, facendo un cerchio leggermente piu’ grande dello stampo che userete, arrotolatela nel mattarello poi srotolatela posizionandola in uno stampo per crostata (precedentemente imburrato e infarinato) e mettete uno strato abbondante di marmellata.

  1. Ora andate avanti e lavorate altre tre parti allo stesso modo creando cosi dei strati, lasciare da parte un pezzetto di frolla per le decorazioni finali, create un bordo e fate delle incisioni con i rebbi della forchetta tutto intorno.

  1. Stendete la frolla rimasta e create le striscioline decorative usando la vostra fantasia, infornate a 180° per circa 30 minuti.

  1. Una volta cotta fatela raffreddare bene sopra una gratella prima di levarla dallo stampo e successivamente datele una spolverata di zucchero a velo

Consiglio

La Crostata a strati si conserva in un porta dolci e va consumata entro 3/4 giorni

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ornyedoryincucina

Ornella e Doriana, sorelle e amanti del buon Cibo, vi proponiamo ricette gustose e facili da preparare, seguiteci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.