Crea sito

TORTA SALATA CAVOLI E SALSICCIA

La torta salata cavoli e salsiccia è una deliziosa torta salata tipica della stagione invernale. In questo periodo i cavoli sono veramente economici e saporiti e preparare una torta salata con questi ingredienti è stato davvero semplice. Ho deciso di usare il kefir nell’impasto per renderlo morbido e profumato. Se non trovate il kefir, sostituitelo con lo yogurt bianco. Per questa ricetta ho usato due tipi di cavoli: il cavolo bianco ed i broccoli. Ho fatto il pieno di vitamine con queste due verdure così saporite ! Spesso i cavoli non vengono apprezzati ma vi assicuro che con questa ricetta nessuno avrà da ridire nell’aver mangiato cavoli ! Le uova con il pecorino e qualche pezzettino di salsiccia rendono questa torta salata particolarmente saporita ed appetitosa. E se dovesse avanzarne un pezzo, nessun problema: è una vera delizia mangiata il giorno dopo…per me è stata una “schiscetta perfetta”, comoda e genuina.
Vi ho convinti a provarla ? Se come me ti piacciono i cavoli abbinati ad un bel piatto di pasta, ti lascio il link di questa golosa ricetta https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/spaghettoni-con-cavolo-e-briciole-di-tarallo/

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gFarina 00
  • 50 gSemola di grano duro rimacinata
  • 80 gLatte di kefir
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 2Uova
  • 100 gPecorino romano grattuggiato
  • 150 gcavolo bianco
  • 150 gbroccolo
  • 100 gsalsiccia

Strumenti

  • Teglia
  • Carta forno
  • Forno

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la verdura. Puliamo, mondiamo e laviamo broccoli e cavoli. Mettiamoli a lessare in acqua salata in due pentole separate, scolandoli a metà cottura. Mentre le verdure si lessano cominciamo a preparare la pasta. Facciamo la classica “fontana” con le farine, mettendo al buco centrale il kefir ed il sale. Cominciamo a lavorare l’impasto, avendo cura di aggiungere un cucchiaio di acqua se fosse troppo duro o farina se fosse troppo morbido. Questo dipenderà dalla marca di farina usata. Lavoriamo sino a quando non otteniamo un impasto che si staccherà dalle mani. Aggiungiamo l’olio e continuiamo a lavorare sino a che non sia completamente assorbito. Copriamo la ciotola con un panno e facciamo riposare l’impasto per circa mezz’ora. Mentre la pasta si riposa, prepariamo il riempitivo. Sbattiamo come per fare una frittata due uova con il pecorino ed un pizzico di sale. Scoliamo i cavoli ed i broccoli. Mentre si raffreddano, passiamo a stendere la pasta. Stendiamo la pasta con un matterello ed avendo infarinato il piano di lavoro. Foderiamo una pirofila con la carta forno e stendiamo la pasta ottenuta tagliandola seguendo la forma della pirofila. Prepariamo ora il ripieno. Dividiamo il cavolo ed i broccoli in cimette, coprendo tutta la pasta stesa nella pirofila. Aggiungiamo il composto di uova e pecorino grattugiato. Riempiamo la pirofila con la farcia di uova e pecorino e distribuiamo i pezzetti di salsiccia. Prepariamo con l’apposito stampo la pasta con cui decoreremo la torta salata. Rimbocchiamo gli estremi della torta e spennelliamo con dell’olio extravergine di oliva. Inforniamo a forno già caldo per circa 20 minuti a 180°. La torta salata cavoli e salsiccia si mangia a temperatura tiepida e si mantiene in frigo per circa tre giorni. Mangiatela il giorno dopo leggermente riscaldata…….è ancora più buona !

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.