Crea sito

SPAGHETTONI CON CAVOLO E BRICIOLE DI TARALLO

Gli spaghettoni con cavolo e briciole di tarallo sono un primo piatto davvero gustoso e saporito oltre che semplice ed economico da preparare. È ancora la stagione dei cavoli, perchè non approfittarne ? Per rendere il tutto più saporito ho aggiunto dei pomodorini secchi. Il tocco croccante ? Gustose briciole di tarallo. Un tempo il pangrattato era il “formaggio dei poveri”, ora l’ho sostituito con i saporiti taralli pugliesi. Un modo semplice e veloce per riciclare i pezzetti di tarallo che spesso restano nei fondi delle buste. Provate questa ricetta…..vi conquisterà !

E se ti piacciono gli spaghetti, non puoi perdere questa ricetta dall’archivio del mio blog https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/spaghetti-con-broccoli-e-alici/
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gSpaghettoni quadrati
  • 300 gCavolo verde
  • 20Pomodorini secchi
  • 10Taralli
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavate, mondate e pulite il cavolo. Io ho scelto il cavolo verde perchè lo trovo più saporito ma se voi lo trovate troppo forte potete sostituirlo con il cavolo bianco. Mettetelo a lessare in acqua salata. Nel frattempo fate rinvenire i pomodori secchi nell’acqua bollente, lasciandoli a bagno. Tritate i taralli in un mixer e teneteli da parte. Scolate il cavolo a cottura senza buttare la sua acqua e mettete a cucinare gli spaghettoni. Ovviamente potete usare anche qualche altro tipo di pasta, io posso suggerire le orecchiette o i cavatelli come alternativa. Frullate il cavolo per ridurlo in crema. Tagliate a pezzettini i pomodori secchi rinvenuti. In una padella antiaderente mettete il purè di cavolo, i pomodorini secchi e l’ olio extravergine di oliva. Scolate la pasta al dente e ripassatela in padella con il purè di cavolo. Mantecate e a fuoco spento aggiungete un’abbondante spolverata di briciole di tarallo. Impiattate e portate subito a tavola: gli spaghettoni con cavolo e briciole di tarallo si servono bollenti.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.