Crea sito

SFORMATINI DI RICOTTA E SPINACI

Gli sformatini di ricotta e spinaci sono ottimi bocconcini dal sapore semplice e delicato, composti da pochi e saporiti ingredienti: ricotta, spinaci, uova e parmigiano. Quando ho visto gli spinaci freschi non ho resistito all’ acquisto ed un mazzetto si è ritrovato a casa. La ricotta era già nel frigo perché ormai sapete quanto mi piace: il gioco era fatto, gli sformatini hanno preso forma in pochi minuti per un pranzo leggero e goloso. Seguitemi, vi lascio ora un’altra ricetta davvero semplice e deliziosa https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/sfoglie-di-patate-al-formaggio/

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 sformatini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250ricotta
  • 200 gspinaci
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • uovo
  • q.b.sale fino
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Pentola
  • Stampo da muffin

Preparazione

  1. Per prima cosa mondiamo, puliamo e laviamo sotto abbondante acqua corrente gli spinaci. Dopo averli ben puliti mettiamoli in una pentola ancora bagnati. Chiudiamo il coperchio e facciamoli cucinare per circa dieci minuti. Nel frattempo uniamo la ricotta ben scolata dal suo siero con il parmigiano reggiano grattuggiato e l’uovo. Amalgamiamo velocemente gli ingredienti. Nel frattempo facciamo a pezzettini gli spinaci, facendoli raffreddare. Uniamo ora gli spinaci al composto di uova e ricotta, un pizzico di sale fino e mescoliamo. Ungiamo con dell’olio extravergine di oliva gli stampini da muffins e riempiamoli sino a circa i tre quarti. Riempiamo di acqua una pirofila tanto grande che possa contenere lo stampo da muffin o i pirottini singoli. Inforniamo in forno già caldo a 200 gradi per circa venti minuti o comunque fino a quando gli sformatini sono diventati asciutti e solidi. Sforniamo e facciamo raffreddare. Con estrema delicatezza, aiutandoci con un coltello e capovolgendo gli sformati su un piatto di portata, eliminiamo gli stampi. Serviamo i nostri sformatini con ricotta e spinaci a temperatura ambiente o riscaldandoli per qualche minuto in forno: sono ottimi, leggeri e delicati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.