ZUPPA DI BORLOTTI E CICORIELLA

La zuppa di borlotti e cicoriella è una ricetta semplice e di origini contadine antichissime, quando i legumi erano l’unica proteina da portare a tavola. In Puglia questa zuppa ha vari nomi e si può comporre con un legume a scelta (fagioli o ceci) ed una verdura, di solito cime di rapa o erbette di campo. Un pò di olio extravergine di oliva e porteremo a tavola un piatto delizioso. E se preferisci le lenticchie segui la ricetta della mia ZUPPA DI LENTICCHIE CON ZUCCA E FARRO

Video ricetta del giorno

  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti

2 confezioni fagioli borlotti in scatola
300 g cicoria
q.b. olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio
2 pomodorini
q.b. peperoncini (Facoltativo )
q.b. pane

Strumenti

1 Pentola di coccio grezza

Passaggi

Se usate i fagioli borlotti freschi sbucciateli e teneteli da parte. Se usate quelli secchi, teneteli in ammollo con acqua e bicarbonato. Trascorso questo tempo, sciacquateli e lessateli in acqua salata (l’ottimo sarebbe lessarli in un coccio), eliminando la schiumetta bianca che si crea durante la cottura. Per la cottura sarà necessaria circa un’ora. Nel frattempo pulite e mondate le cicorielle: io ho usato le foglie di una cicoria spigata, quella il cui cuore si usa per preparare le puntarelle. Lessate le foglie in acqua salata. In una padella, mettete olio evo e uno spicchio d’aglio intero a fuoco basso. Quando l’aglio sarà dorato, aggiungete i fagioli borlotti lessati e sgocciolati ben bene. Aggiungete la cicoriella lessata, un pomodorino fatto a pezzetti e fate andare la zuppa per qualche minuto. Aggiungete il peperoncino a seconda dei propri gusti ed aggiustate di sale. Se volete preparare un pasto completo dal punto di vista nutrizionale, aggiungete un carboidrato: friggete in olio extravergine di oliva dei pezzetti di pane raffermo o di vecchie friselle e componete il piatto. La zuppa di borlotti e cicoriella si serve caldissima e con l’aggiunta dei pezzi di pane fritto. Idea furba: se siete a corto di tempo ma non volete rinunciare a questa ineguagliabile bontà potete usare i fagioli borlotti precotti e venduti in ogni supermercato: in questo modo dimezzerete i tempi di preparazione. Basterà scolare bene i fagioli dal loro liquido di governo e ripassarli in padella con l’aglio: confesso che io ho fatto così ed è venuta una zuppa deliziosa.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *