Crea sito

PIZZA CHIUSA CON POMODORI E CACIOCAVALLO

La pizza chiusa con pomodori e caciocavallo è di una semplicità da preparare unica ma contemporaneamente è una vera delizia. Chi mi segue sa quanto mi piacciano le pizze chiuse e le focacce cotte direttamente sul fuoco, perchè accendere il forno con queste temperatura diventa quasi impossibile. Questa è davvero una bontà salvacena, che con pochissimi ingredienti ci permetterà di portare a tavola una cenetta che piacerà a tutti. Ovviamente potete sostituire il caciocavallo con la scamorza o con il provolone, questo dipenderà dai gusti. Oltre al pomodoro si potranno aggiungere delle fette di melanzana grigliata….sbizzarrite la fantasia !

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Farina 00
  • 50 g Semola
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico Sale fino
  • q.b. Acqua
  • 2 Pomodori (San Marzano o Ramato)
  • 150 g Caciocavallo

Preparazione

  1. Fate la classica “fontana” con la farina e la semola, mettendo al buco centrale l’acqua ed il sale. Cominciate a lavorare l’impasto, avendo cura di aggiungere acqua se fosse troppo duro o farina se fosse troppo morbido. Questo dipenderà dalla marca di farina usata. Lavorate sino a quando non otterrete un impasto che si staccherà dalle mani. Aggiungete l’olio e continuate a lavorare sino a che non sia completamente assorbito. Mettete a riposare la pasta e nel frattempo preparate i pomodori.  Lavateli e tagliateli a fette non molto sottili. Affettate il caciocavallo a fette sottili in modo che possano sciogliersi sul fuoco e tenetele da parte. Stendete la pasta con un matterello, avendo infarinato il piano di lavoro. Date una forma circolare alla pasta stesa. Coprite la pasta con il caciocavallo tagliato e le fettine sottili di pomodoro.Stendete la pasta rimasta, coprite la base farcita con pomodori e caciocavallo rimboccando bene le estremità. Mettete a riscaldare una padella antiaderente ed aspettate che questa sia bella calda. Quando diventa calda posizionate la pizza chiusa nella padella e fatela cucinare per circa 2 minuti. A questo punto rigiratela facendo attenzione a non romperla per farla cucinare dall’altro lato e proseguite la cottura per altri 2 minuti. Impiattatela e servitela tiepida. E’ deliziosa mangiata calda, a temperatura ambiente ed anche il giorno dopo….se mai riuscite a farla arrivare !

    P.S. : se volete una vetsione memo calorica di questa focaccia potete grigliare le zucchine…..sarà buonissima ugualmente !

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.