Crea sito

LA CARBONARA DI SERENA

La carbonara di Serena l’ho preparata per lei,che adora questa ricetta sin da quando aveva due anni. È il suo piatto preferito, quello che mi chiede quando vuole una coccola. E come non coccolarla in questo periodo così difficile e particolare ? Ecco pronta la sua carbonara: spaghetti, cremina di uovo e pecorino romano grattuggiato ed una pioggia di pancetta rosolata. Lo so, non ditemi niente….la ricetta originale prevede il guanciale ma il piccolissimo supermercato a due passi da casa non l’aveva al banco del fresco. Non potevo certo far disperare Serena, quindi sono andata di pancetta. Risultato strepitoso, spaghetti cremosi e gustosissimi…..il problema é stata lafoto….secondo voi Serena poteva aspettare il set, l’inquadratura giusta, la luce ? Risultato: foto brutta ma piatto delizioso !! Ti lascio ora la ricetta di una carbonara alternativa https://blog.giallozafferano.it/orecchietteeforchette/spaghetti-alla-carbonara-di-carciofi/

  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gGuanciale (in alternativa potete usare la pancetta)
  • 2Uova
  • 2Tuorli
  • 50 gPecorino romano grattuggiato
  • 350 gSpaghetti
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • 1 Padella
  • 1 Pentola

Preparazione

  1. Per prima cosa mettiamo l’acqua salata sul fuoco per lessare gli spaghetti. Mentre aspettiamo il bollore, tagliamo il guanciale a pezzetti. Se come me non avete trovato il guanciale, mettiamo la pancetta a cubetti in una larga padella e mettiamo la padella sul fuoco senza altri grassi aggiunti: deve sciogliersi il grasso del guanciale (o della pancetta). Nel frattempo, nella coppa di portata, sgusciamo due uova a cui aggiungeremo due tuorli. Grattuggiamo il pecorino romano ed aggiungiamolo alle uova. Mescoliamo tutto come per fare una frittata. Buttiamo gli spaghetti a scoliamoli ben al dente, tenendo da parte qualche mestolo dell’acqua di cottura della pasta. Scolati gli spaghetti versiamoli nella pentola con il guanciale e portiamoli a cottura mescolando bene ed unendo un pò di acqua di cottura. Quando gli spaghetti sono cotti, versiamoli bollenti nella coppa dove ci sono le uova con il pecorino ed amalgamiamo velocemente. Spolveriamo con il pepe (che io non ho messo perché questo piatto è stato mangiato da Serena) e serviamo immediatamente: la carbonara di Serena è stata già divorata !

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.